Bonus asilo nido 2017: i requisiti per la richiesta

bonus asilo nido 2017

Bonus asilo nido 2017: 1.000 euro erogati in 11 mesi

È notizia di pochi giorni fa che, tra gli incentivi alle famiglie previsti dalla legge di Stabilità, quest’anno sarà attivo anche il bonus asilo nido 2017. Questa agevolazione non va confusa con i voucher per gli asili nido o baby-sitter). Il bonus asilo nido infatti è un contributo pari a mille euro annui, che verrà erogato agli aventi diritto in 11 mensilità e che deve essere finalizzato al pagamento della retta degli asili nido, sia pubblici che privati.

Bonus asilo nido 2017: chi può richiederlo?

Il bonus asilo nido 2017 sarà valido per 3 annualità consecutive e può essere richiesto da tutti coloro che hanno avuto un figlio nel 2016 e che risultano:

  • essere residenti in Italia
  • essere in possesso di cittadinanza italiana oppure di cittadinanza
  • essere in possesso della cittadinanza di uno degli stati appartenenti alla UE

Non sono previsti, invece, limiti reddituali; ne consegue che, in fase di domanda, non sarà necessario presentare il proprio ISEE. La richiesta, lo ricordiamo, può essere effettuata per via telematica o tramite l’intermediazione dei Caf (Centri di assistenza fiscale). 

Al momento non sono state ancora definite le modalità operative con le quali poter richiedere il bonus asilo nido 2017.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.