Emilia Romagna: al nido solo con le vaccinazioni in regola!

emilia-romagna-legge-vaccini-obbligatori-in-asilo

Con il calo delle vaccinazioni, dovute perlopiù a una cattiva informazione da parte dei genitori, hanno fatto il proprio ritorno numerose patologie che sembravano essere state contenute in via definitiva: si pensi, ad esempio, alla pertosse o al morbillo.

Emilia Romagna: niente asilo senza vaccinazioni, la proposta è legge

Proprio per questo motivo la regione Emilia Romagna ha deciso di negare l’accesso al nido a tutti quei bambini che non sono stati regolarmente vaccinati. Insomma niente iscrizione all’asilo se non si dimostra di aver sottoposto i propri figli all'antipolio, all'antidifterica, all'antitetanica e l'antiepatite B.

Una campagna per promuovere l’importanza dei vaccini

Oltre a questo provvedimento, drastico ma necessario, la Regione si farà anche promotrice di una campagna di sensibilizzazione nei confronti dei vaccini. A tal proposito il presidente della Giunta, Stefano Bonaccini, ha dichiarato: “Dobbiamo informare, oltre a normare. E quindi partiremo con una campagna di sensibilizzazione che spiega la nostra scelta anche perché siamo convinti che la stragrande maggioranza dei genitori sia contenta di questa decisione”.

Please follow and like us:
error

167 comments

  1. Miche Lupachiotta 23 Novembre, 2016 at 19:57 Rispondi

    Siete certe che sia giusto?????avete tutte vaccinato informandovi o l avete fatto perché DOVEVA essere fatto……?cosi…..giusto per farvelo sapere…andate a conoscere su fb la storia di Nicola e della sua famiglia ne IL SENTIERO DI NICOLA……leggete le storie di tutti i suoi amici……e vedrete che nn e’ un caso singolo.mi chiedo se sapete che l esavalente che avete fatto ai vostri figli nn e’ legale perché contiene 2 vaccini facoltativi….e che questo stato che ora vuole obbligare ancora di più a vaccinare e pensate lo faccia per difendere i nostri figli e’ quello stato che ha fatto la legge 210/92….che risarcisce i danneggiati da vaccino…….meditiamo……..

  2. Mary Spagnolo 23 Novembre, 2016 at 21:06 Rispondi

    Concordo!!! Dovrebbero mettere pure una legge x chi porta i bambini malati all asilo le mamme che lasciano i propri figli con febbre placche e altri sintomi influenzali di non farli entrare proprio….

  3. Mari Mas Veg 23 Novembre, 2016 at 21:35 Rispondi

    Peccato che quello che dite non succederà mai perché nessuno mai ti metterà per iscritto che le vaccinazioni non comportano rischi quindi senza nessuna sicurezza mio figlio non lo vaccino

    • Mari Mas Veg 23 Novembre, 2016 at 21:57 Rispondi

      Ma non è assolutamente vero…intanto se mangi sano non ti ammali secondo io anche con febbre a 40 non prendo farmaci e penso di non essere l’unica…il farmaco crea dipendenza e non guarisce…Mentre la consapevolezza di sapere chi siamo e la forza che abbiamo ci rende liberi da chi invece ci vorrebbe schiavi

    • Cinzia Mari 23 Novembre, 2016 at 22:07 Rispondi

      Vegana, se tu e chi come te non si vaccina e si becca una malattia infettiva, può succedere che il ceppo del virus che tu sei beccata può virare e trasformarsi in qualche altro tipo per il quale il prossimo non è vaccinato. Per questo dovete smettere con questa fanaticheria da scienziati da tastiera e comportarvi da persone civili che vivono in una comunità. Dovete rispettare le regole perché siete al limite dell’imbarazzo quando aprite bocca o scrivete!

    • Mari Mas Veg 23 Novembre, 2016 at 22:14 Rispondi

      Voi e la vostra ignoranza sull’argomento fate rimanere a bocca aperta ma ti rendi conto di quello che hai scritto???..ma guarda che qualunque virus di cui parli viene creato in laboratorio e poi spruzzata sulle nostre teste dagli aerei preposti a farlo…guarda in alto in un giorno con un bel cielo sereno e poi magari chiuderai la bocca perché altro che vegani saranno a farti venire qualcosa.. mi dispiace che ancora c’è gente che crede alle multinazionali del potere che vogliono solo renderci sempre più deboli…Come se loro non dovessero morire mai…peccato che siamo fatti tutti di carne e prima o poi il male che fai torna indietro…

    • Elisa Fabbrini 23 Novembre, 2016 at 22:16 Rispondi

      “Se mangi sano non ti ammali”… qui si parla di malattie gravi non ti febbre… qui in Toscana sono morte molte persone di meningite, tra cui un ragazza di 30 anni che conoscevo…Come la mettiamo??

    • Alessandra Perda 23 Novembre, 2016 at 22:16 Rispondi

      Mari Mas Veg io ti auguro di tutto cuore che tuo figlio non si ammali mai seriamente, che non abbia bisogno di nessun tipo di operazione perché povera creatura ti vorrei vedere con che cuore lo lasceresti soffrire perché sei contro i medicinali…in ogni caso vaccinare i bambini è importante proprio per proteggere quelli che non sono vaccinati perché troppo piccoli o per altri problemi

    • Mari Mas Veg 23 Novembre, 2016 at 22:20 Rispondi

      Ma guarda che quelli non vaccinati sono sanissimi quindi cosa stai dicendo?…E poi ti assicuro che c’è sempre un alternativa che forse tu non conosci perché non ti informi…basta avere un medico antroposofico che ti segue e ti si apre in mondo…poi prevenire è meglio che curare…Se mio figlio dovesse mai affrontare qualcosa di importante lo affronterà sicuramente con più forza rispetto ad un bambino vaccinato

    • Floriana Zenobio 23 Novembre, 2016 at 22:28 Rispondi

      Ok, siamo tutti ignoranti in merito, ma tu ne sai molto di più. Allora io ti faccio un esempio. Tu non vaccini tuo figlio e io ho un neonato. Tuo figlio prende il morbillo e la passa al mio perché non è ancora in età da vaccino. Tuo figlio potrebbe (sempre a tua discrezione ) prendere le medicine e curarsi. Mio figlio no perché ci sono farmaci che i neonati non possono prendere, quindi non mi resta che pregare. In questo caso vogliamo tirare in ballo la selezione naturale? Ok. Se il neonato muore è selezione naturale, ma per me è un INFANTICIDIO a tutti gli effetti. Libera di non vaccinare tuo figlio, io altrettanto libera di pensare anche ai figli degli altri

    • Mari Mas Veg 23 Novembre, 2016 at 22:27 Rispondi

      Ho letto libri e ho conosciuto dottori che mi hanno parlato di quello che c’è…gente che aspetta risarcimenti per danni da vaccinazioni scie chimiche conosciuto e passato del tempo con genitori che già nel 2000 sapevano delle vaccinazioni malate…dei bambini che dopo una vaccinazione hanno le febbri a 40 ecc

    • Elisa Fabbrini 23 Novembre, 2016 at 22:33 Rispondi

      Aaahhhh ok, vallo a dire ai genitori/parenti delle persone morte per malattie che con i vaccini si sarebbero salvate. Ripeto, una ragazza che conoscevo, certamente avrebbe preferito essersi fatta il vaccino

    • Rossella Garofano 23 Novembre, 2016 at 23:52 Rispondi

      Mari Mas rivolgiti a Laureati in Medicina e leggi la letteratura scientifica internazionale non i romanzi di liberi pensatori. La scienza è fatta di ricerca, valutazioni e misurazioni che si basano sui grandi numeri e non sull’esperienza personale e sulle percezioni non verificate di qualcuno.

    • Ilaria Liut 24 Novembre, 2016 at 08:45 Rispondi

      Emma io a mia figlia ho fatto tutti i vaccini previsti (quelli che dicono almeno). Sono riuscita a farle fare pure quello per la meningite, perché lei era fuori per due mesi. Eppure l’unico vaccino di cui nessuno mi ha parlato, ha rischiato di portarmela via!! Una stupidissima infezione polmonare, una bronchiolite, che però su bimbi sotto i 6 mesi può essere mortale!!! Per fortuna è andato tutto bene e l’ho portata per tempo in ospedale, ma ogni volta che ci penso mi mangio le mani, perché bastava un vaccino a non farla ammalare. E se al posto mio ci fosse stata la signora “Dioscesointerrasotuttoio”, questa bimba sarebbe morta a 30 settimane nella pancia della madre! Nel giro di 3 mesi dalla nascita ho visto mia figlia rischiare la morte 3 volte ed è solo grazie ai medici e le medicine che ha preso se è ancora qua! E ti dirò di più! La signora che tanto si vanta di quanto sono sani i suoi figli grazie alle erbette magiche, mia figlia apparte una malformazione che l’ha fatta nascere von 2 mesi di anticipo e una infezione passatale da una mamma incosciente che ha tenuto suo figlio a tossire addosso a mia figlia, non ha mai preso neanche un raffreddore!!! Eppure è vaccinata e mangia carne!!!!

  4. Floriana Zenobio 23 Novembre, 2016 at 22:32 Rispondi

    Prima i vaccini erano obbligatori e se non li facevi, ti facevano la multa e ti mandavano i carabinieri a casa. Poi divennero solo ” fortemente consigliati “, arrivò l università fb e internet e tutti si laurearono! Ecco che si smise di vaccinare. Tornarono malattie debellate, tra cui la difterite , e si ricominciò a parlare di tornare tutti a vaccinare. Adesso, di chi chiunque sia la colpa, non ci si rende conto che a rimetterci saranno intere generazioni future!

  5. Miche Lupachiotta 23 Novembre, 2016 at 23:08 Rispondi

    I vaccini obbligatori sono 4…..tutti gli altri FACOLTATIVI…..i 4 sono difterite…..il caso di cui hanno parlato recentemente nn era un bambino ma un ADULTO e nn conclamato ma riconosciuto batterio in un nodulo….il tutto quasi un anno fa…..e la difterite nn si prende come un raffreddore….la polio e’ stata debellata da più di 30anni….il tetano si contrae dalla terra ……nn so come un bambino di tre mesi la possa prendere se i suoi genitori nn sono sozzoni…..l epatite b….. Beh per quello si possono ringraziare le tangenti prese da poggiolino e de lorenzi che ce l’hanno imposto….e’ una malattia sessualmente trasmissibile o tramite sangue infetto……a tre mesi dalla nascita nn so………..chi e’ contrario ai vaccini in fondo vorrebbe solo un vaccino per volta e nn 6 insieme…e mi chiedo quante mamme sanno quello che fanno…..e poi per i vaccini facoltativi molti vaccini usano virus ATTENUATI e NN UCCISI….quindi TRASMISSIBILI dopo le vaccinazioni e infatti nn dovrebbero frequentare soggetti immunodepressi…………alla fine TUTTI pericolosi……

    • Rossella Garofano 24 Novembre, 2016 at 00:03 Rispondi

      Miche Lupacchiotta in un solo post hai fatto 7 affermazioni che anche uno studente in medicina del primo anno di potrebbe confutare facilmente. Sui social non si acquisiscono competenze scientifiche ma si fa solo collezione di bufale.

    • Miche Lupachiotta 24 Novembre, 2016 at 00:08 Rispondi

      Mah pensala come ti pare……nn sono stupida in fatto di medicina…..le mie informazioni vanno al di là di Internet…giornali …e telegiornali…..in più .ho una coscienza e la uso in primis con mia figlia visto che ne sono responsabile

    • Eva Passante 24 Novembre, 2016 at 00:09 Rispondi

      I virus inattivati non provocano la malattia ma aiutano a formare gli anticorpi…contro quel virus. Se fosse ucciso a che cazzo mi servirebbe 😂 il sistemaimmunitario agisce contro organismi vivi non morti!

    • Ottavia Lion 24 Novembre, 2016 at 08:14 Rispondi

      Chi è contrario ai vaccini in fondo vorrebbe farne solo uno per volta. Quanto è vera questa affermazione 😊
      Io sto vaccinando Isabella così!
      Quando l’usl mi ha torturata per l’esavalente ho chiesto loro quale fosse il loro interesse: vaccinarla, o farle l’esavalente per forza? Perché a me pare che vogliamo entrambi la stessa cosa..

  6. Antonella Bargna 23 Novembre, 2016 at 23:35 Rispondi

    Giustissimo!! Stiamo attente ad ogni cosa X i nostri figli… e poi?? Non facciamo i vaccini?? Roba da matti!! Con tutto quello che si sente in giro e tutte le malattie!! Ci fosse il vaccino anche X L aria inquinata farei anche quello!!

  7. Cristina Savi 24 Novembre, 2016 at 08:07 Rispondi

    Ma 30 anni fa non era già un obbligo? I miei figli non entravano a scuola senza il libretto delle vaccinazioni. Successivamente era il Comune che lo aggiornava direttamente con la scuola.

  8. Ilaria Ibba 24 Novembre, 2016 at 11:21 Rispondi

    Non ho potuto leggere tutto, perché son piu di 160 commenti, ne ho letto una buona parte.
    Il rischio nei vaccini indubbiamente è presente, su questo non si discute. Ma vuoi mettere il rischio MAGGIORE di beccarsi quella malattia che porta alla morte?!
    Io preferisco rischiare che a mio figlio venga un po di temperatura. Ha un anno ed ha fatto tutti i vaccini da.quando aveva due mesi, obbligatori e non. Sempre stato bene.
    Se si mangia sano si vive piu a lungo. Vero anche questo, ma perché si limita soltanto l’apporto di grassi saturi. Il nostro organismo é nato per cibarsi di ogni cosa, animale o vegetale. Poi son scelte. Ma non è che se mangi solo erbetta diventi wonder woman!!! Ripigliati!!!

  9. Francesca Vivone 25 Novembre, 2016 at 00:25 Rispondi

    Questa legge e giustissima :se uno non vuole vaccinare il figlio che lo faccia pure ,ma mio figlio,non deve rischiare una malattia per lui …io sono del 82 e ho fatto tutti i vaccini forse a quel epoca i vaccini non erano sicuri e non adesso …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.