La dislessia si combatte con un'app: arriva Tachidino!

tachidino-dislessia

La dislessia fa parte dei cosiddetti disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), che si manifestano tra i bambini con l’inizio della scuola. Con questa definizione di intende tutta quella serie di disturbi del neuro-sviluppo che interessano le capacità di leggere, scrivere e fare i calcoli in maniera fluente.

I bambini affetti da qualche disturbo dell’apprendimento possono sentirsi emarginati o in qualche modo diversi dagli altri, ma niente paura! Oggi esiste un’app per vincere la dislessia!

SOS dislessia: arriva Tachidino

Si chiama Tachidino, ed è un’app in cui bisogna aiutare un piccolo dinosauro a risolvere semplici giochi. Ad esempio, si deve dare una mano a Tachidino a catturare una caramella colorata che sbuca all’improvviso. Una volta catturato il dolcetto, il bambino deve suggerire al dinosauro una parola che compare sullo schermo per poco tempo. Solo se la parola è corretta, l’amico preistorico potrà mangiare la caramella!

Questa semplice app pare essere molto efficace perché progettata da esperti del settore e basata su metodi di trattamento riconosciuti a livello scientifico. Il primo è il Balance Model di Dirk Bakker, che prevede la stimolazione dell'emicampo visivo destro o sinistro. Il secondo è l'allenamento dell'attenzione selettiva visiva e spaziale, della gestione del movimento rapido e dell'affollamento visivo (crowding), che aiuta nella localizzazione degli oggetti nello spazio.

Come afferma Massimo Molteni, esperto in psico-patologie:

Le difficoltà delle parole, lunghezza, forma e tipologia, tempo di visualizzazione sullo schermo variano in relazione a specifici parametri che possono essere individualizzati in base alle caratteristiche di lettura del bambino, così da ‘allenarlo’ per potenziare le aree dove mostra difficoltà e migliorare le sue capacità di lettura”.

Come dichiara la responsabile del progetto Maria Luisa Lorusso, Tachidino nasce dall'applicazione dei dati di ricerca raccolti in più di quindici anni di studi sulla riabilitazione della dislessia. Per essere alla portata di tutti, è disponibile in una versione base gratuita che consente di giocare liberamente, allenando le proprie capacità. 

Lascia un commento