La foto della bimba vestita da spider-man fanno il giro del web, ma non chiamatela spider-girl!

la-foto-della-bimba-vestita-da-spider-man-fanno-il-giro-del-web-ma-non-chiamatela-spider-girl

Una fotografia di una bambina americana di 3 anni fa il giro del web. La piccola si veste da Spiderman e avvisa tutti: non sono una Spider girl!

La piccola Rose infatti sa che non è importante se sotto il vestito da supereroe ci sia un maschio o una femmina, lei si sente una persona speciale come Peter Parker quando indossa il costume.

La passione di Rose per Spiderman: amore a prima vista

La passione di Rose per questo supereroe che ha fatto della ragnatela la sua arma principale inizia con una passeggiata a Montgomery, in Alabama. La bambina cammina in un centro commerciale con la mamma e vede una cartella porta pranzo con l’immagine di Spiderman, resta folgorata. Da allora magliette e gadget con l’uomo ragno sono il regalo più richiesto.

Un amore che con il tempo contagia anche le due sorelle più grandi, anche se Rose resta la fan più speciale. Per il suo terzo compleanno la piccola chiede alla madre Diamond Jackson, una fotografa professionista, di ritrarla con il costume del famoso supereroe.

Il video della settimana

Diamond compra la tuta e si mette alla ricerca di una maschera che possa mostrare i capelli afro della bambina. In un negozio acquista un copricapo integrale in lycra che taglia in modo da sistemare la folta chioma della bimba in due grosse code. Il travestimento avviene in pochi minuti, ora Rose è finalmente Spiderman!

Gli scatti accovacciata nella posa tipica del supereroe che è appena atterrato dopo un volo sostenuto solo dalla ragnatela sono virali. Diamond pubblica le immagini sulla sua bacheca social e in poco tempo si riempie di like e commenti positivi.

L’orgoglio di essere Rose

Rose si mostra per quello che è, i suoi capelli naturali sono parte del essere Spiderman e con qualche scatto sfida gli stereotipi razziali. Uno studio del 2016 del Perception Institute infatti ha rilevato che le donne bianche considerano belli e attraenti esclusivamente i capelli lisci evidenziando un pregiudizio nei confronti delle afro americane che, condizionate da questa sottocultura, tendono a trattare le proprie chiome facendole apparire perfettamente lisce. Le fotografie di Rose invece rappresentano con orgoglio il suo essere una bambina con capelli ricci e Spiderman.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.