Da settembre latte materno anche all'asilo nido

latte materno asilo

È una novità di settembre 2017: a Roma i bambini al nido potranno avere il latte di mamma. Durante le ore in cui staranno all’asilo nido, i neonati non dovranno cambiare i loro turni, bere latte artificiale e adeguarsi alla scuola in cui trascorrono il tempo.

Il nuovo servizio di latte materno al nido

Sarà un nuovo servizio a richiesta in cui la mamma potrà conservare il suo latte per poi essere dato ai bambini. La delibera è stata approvata all’unanimità per dare una svolta nel mondo della maternità, per sostenere le mamme con bimbi piccoli che allattano al seno.

In concreto, spetterà al dipartimento servizi educativi e scolastici fornire un servizio efficiente, che possa offrire ai neonati del nido il latte materno ben conservato.

Un servizio già attivo in alcune zone della città

Nella capitale il servizio era già attivo ma in maniera facoltativa e solo nelle zone servite dalla ASL RmB. «L’approvazione della delibera capitolina per creare un servizio di conservazione e somministrazione di latte materno è un atto di grande civiltà cui va tutto il nostro sostegno». Con queste parole Andrea Iacomini, portavoce dell’UNICEF, sottolinea come questa proposta sia un grande passo avanti per sostenere l’allattamento al seno e madri e neonati nei primi mesi di vita

Lascia un commento