Miti e leggende: le insalate di McDonald's

McDonald-s-Bonduelle

Dei panini di McDonald's si legge la qualunque.
E delle insalate?

Ehm...anche.

Tipo questo mito che avrebbero più calorie dei panini. Avete letto bene, sì.
Come sia possibile - senza ovviamente parlare dei condimenti che il consumatore aggiunge sua sponte - lo ignoro... ma me lo immagino il povero lattughino in ostaggio di un cattivone con un passamontagna calato sul viso, ingozzato come un'oca da fois grois. Poro lattughino.

McDonald-s-Bonduelle-evento-filiera

 

Io invece mi sono sempre posta una serie di questioni meno alte, più terra terra, tipo: ma le insalate di McDonald's...da dove vengono?
Chi le produce? E con quali modalità?
Contengono pesticidi?
Come le lavano? Utilizzano prodotti chimici per la fase di lavaggio?
Posso consumarle senza pensieri anche se sono incinta e non toxoimmune?

McDonald-s-Bonduelle-evento

Come molte mamme non sono tipo né da filosofia della rucola, né da epistemiologia del songino - che lascio volentieri a chi ha il tempo che una mamma non ha - ma sono più interessata al lato pratico della questione "insalata pronta", soprattutto perché, come tante di voi, magari faccio contenti i bambini con l'Happy Meal, ma io ordino volentieri una bella insalata.

Qualche giorno fa siamo entrate con una serie di domande e la faccia dubbiosa in Bonduelle, fornitore di insalate di Mc Donald's, e ne siamo uscite con una serie di risposte e il viso sereno.

McDonald-s-Bonduelle-team2

 

Mi sono chiesta tante volte se l'insalata pronta fosse fresca e sicura e, sì, è entrambe le cose.

Fresca? Lo è: entro 24/48 ore dalla raccolta, l'insalata arriva a destinazione. Più fresca di così! 
Sicura? Sì, lo è. Perché Bonduelle si approvvigiona esclusivamente da agricoltori certificati.

Mc-Donald-s-Bonduelle-filiera

E il lavaggio delle insalate? Avviene, a seguire, in tre vasche contenenti solo acqua e cloro. L'ultimo passaggio avviene in sola acqua di pozzo potabilizzata.

Terminato il lavaggio, previa asciugatura in centrifuga, una selezionatrice ottica esamina le foglioline e rileva la presenza di eventuali corpi estranei.
Tutto il processo avviene alla temperatura di 4 gradi centigradi e dura 15 minuti dal caricamento sulla linea di lavorazione dell'insalatina al prodotto finito (che è comunque oggetto di ulteriore controllo con metal detector per scartare confezioni contenenti eventuali corpi estranei metallici).
Il laboratorio interno accreditato, inoltre, svolge le analisi di microbiologia classica, oltre a quelle di biologia molecolare e ricerca di eventuali microorganismi patogeni: i risultati sono ottenuti entro le 24 ore, così è possibile fermare la catena prima che l'insalata venga commercializzata. Il laboratorio di analisi chimiche ricerca la presenza di nitrati e pesticidi, sull'insalata all'origine e sul prodotto finito, oltre ad analizzare anche le acque di processo.

DSC_9908MChe ne dite?

Io dico che la prova costume è vicina e che per quanto il mito racconti di insalate ipercaloriche e cattivoni in passamontagna che ingozzano la iceberg...

McDonald-s-Bonduelle-insalata

Per me, una Mix Salad, grazie!

Mi assumerò il rischio di quelle 14 kcal a porzione. 

McDonald-s-Bonduelle-team

Please follow and like us:
error

45 comments

  1. Simona Ragnedda 4 Luglio, 2016 at 17:18 Rispondi

    Peccato che i pomodori non siano lavati..e che quando l’ho fatto notare dopo diverse volte che ho buttato l’intera insalata (pagata profumatamente) mi è stato detto: “signora a noi arrivano già confezionate,non abbiamo l’autorizzazione di aprirle e lavarle” nonostante io avessi specificato che era per mio figlio di tre anni.

    • Simona Ragnedda 4 Luglio, 2016 at 20:09 Rispondi

      50 sfumature di mamma credimi, erano sporchi di terra o non so cosa, in almeno 4 occasioni ossia tutte le volte che ho provato a prendere il petto di pollo grigliato
      con insalata per il bambino!

    • Simona Ragnedda 4 Luglio, 2016 at 20:33 Rispondi

      Guarda, io non lavoro lì e non so per quale motivo ho trovato quel problema, ma non sto dicendo bugie, non mi interessa farlo. Disto semplicemente raccontando la mia esperienza con le insalate del mc.

    • Simona Ragnedda 4 Luglio, 2016 at 21:01 Rispondi

      50 sfumature di mamma guarda sono passati anni, per mia fortuna non sono una assidua frequentatrice dei fast food, io comunque ho fatto presente la cosa appena successa lì ad un dipendente, l’ultima volta chiedendo pure che mi fosse sostituito il piatto, ma se ne sono lavati le mani, tuttavia hanno dato la colpa a chi gli portava l’insalata pronta, non dicendo che non era così; evidentemente se ne erano accorti anche loro. Certo è passato molto tempo e spero comunque che almeno l’insalata sia sana e pulita, lì dentro!

    • Simona Ragnedda 5 Luglio, 2016 at 00:09 Rispondi

      La conversazione esatta è stata: “salve,mi scusi, ho preso l’insalata ma i pomodori non sono lavati, deve mangiarla un bambino piccolo, è possibile averne un altra lavata?” “No guardi, le insalate le consegnano imbustate, noi non abbiamo l’autorizzazione per lavarle”.

    • Lore Cavallo 6 Luglio, 2016 at 13:00 Rispondi

      Io non credo a tutto ciò perdona so benissimo come funziona la filiera in Mc. .. Deborah Ragnedda di nocivo non ci trovo nulla … come tutti gli alimenti va consumato con moderazione … anche se mangi ogni giorno 1kg di torta è nocivo idem Nutella e tanto altro … prima di parlare perfavore approfondiamo le ns conoscenze

    • Simona Ragnedda 6 Luglio, 2016 at 13:19 Rispondi

      Scusami, non accetto che mi si dia della bugiarda. Come ho già detto ho solo raccontato la mia esperienza, non mi interessa screditare un “colosso” del cibo spazzatura (stiamo parlando di quello comunque). Chi va al mc sicuramente non è per un insalata, ma è per mangiare schifezze (patatine fritte che di patata hanno ben poco cotte e ricotte nel olio di palma; burger con carne pompata di steroidi, come quasi tutta la carne a basso prezzo in commericio, etc), quindi sicuramente non interesserà a nessuno che io, signora nessuno, abbia trovato i pomodori sporchi. Quindi non vedo per quale motivo dovrei mentire, sto anche perdendo tempo a rispondere. Ognuno sceglie cosa mangiare e dove farlo, io semplicemente non mangio più li per tanti motivi, uno tra i quali la scarsa igiene che io stessa ho visto con i miei occhi. Punto.

  2. Anna Delli Noci 4 Luglio, 2016 at 22:06 Rispondi

    Ma che è la guerra a chi fa cibo spazzatura meno spazzatura? Ma fatemi il piacere e magari fatevi finanziare i post da altre aziende a km 0 che fate anche un grande dono ai vs figli e vi rendete utili al posto in cui vivete.

  3. Sarah Chiariello 4 Luglio, 2016 at 23:12 Rispondi

    ……mmmmm mais insalate contorni….. diciamo che il piccolo insettino se sopravvissuto ha proprio un bel culo…… anche se io nn l ho mai trovato…… eeee ditemi la vs ma io adoro le patatine e le insalate del mc…… e ai miei figli mc tost…… Carissimo perché nel momento della goduria finisce e tu hai me lo ricompri…… cmq….. buono a sapersi

  4. Deborah Ragnedda 5 Luglio, 2016 at 12:52 Rispondi

    Nessuno dovrebbe mangiare in posti simili! Tanto meno i bambini! Sono posti malsani a livello alimentare e sono semplicemente grandi catene che creano un business, una moda!! Ma qualità del cibo é di pessima categoria! Che sia insalate, panini’ oppure altro nn sono x certo posti consoni a una corretta alimentazione! !!!!!!! Ma dannosi x tutti!!!!

  5. Alessandra 5 Luglio, 2016 at 17:32 Rispondi

    Salve a tutte mi trovo d’accordo con i commenti positivi e in pieno disaccordo con quelli negativi,se le cose non le sapete non parlate e piuttosto non criticate se poi veramente date cibi precotti ai vostri figli …… le insalate arrivano già imbustate e lavate è vero ma è anche vero che i pomodori vengono messi in un lavandino e disinfettati e poi il Mc come grande catena ha tremila controlli quanti più ne possiate immaginare…… ogni cosa ha una scadenza addirittura ogni tot di tempo c’è il lavaggio mani con sapone disinfettante e tutto viene fatto con i guanti e le giuste norme igieniche. E che le ciliegie o qualsiasi altro frutto che può essere mela ananas e kiwi oltre alla ciliegia hanno i vermi assolutamente impossibile… quindi meno accanimento gratuito Grazie….

  6. Lisa Isabel Grifoni 5 Luglio, 2016 at 17:50 Rispondi

    Io ci vado 1 volta ogni 2/3 anni…. non ci vado matta per fortuna! Mia figlia ha ormai 2 anni e non l’ho mai portata! Io sinceramente non mi pongo tutti questi problemi…io ad esempio come ho detto prima ci vado molto,ma molto raramente.. però quella volta che ci vado mi gusto un bel panino con le patatine😁😁😁 se devo mangiare insalata piuttosto vado a comprarla al supermercato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.