Neonato in fin di vita per la dieta vegana imposta dai genitori

dieta--vegana-bambino-sottopeso

Un bambino di un anno, portato dai nonni al  Fatebenefratelli di Milano per un semplice controllo, è stato ricoverato poiché manifestava segni evidenti di malnutrizione. Basti pensare che il suo peso equivaleva ad un bambino di tre mesi, e la situazione è apparsa ancora più grave alla luce del fatto che il piccolo soffre anche di una grave cardiopatia non corretta chirurgicamente.

Dieta vegana imposta dai genitori

La malnutrizione del bambino deriva dalla dieta vegana imposta dai genitori, papà indiano e mamma italiana. Come ha spiegato Luca Bernardo, direttore del reparto di pediatria del Fatebenefratelli, una dieta del genere deve essere comunque integrata da calcio e ferro, considerando soprattutto la criticità del quadro clinico del piccolo.

I due genitori però sono stati irremovibili, ed hanno intimato al personale medico di non somministrare né latte né latticini al piccolo, minacciando di riportare il bimbo a casa.

L'intervento della Procura

I magistrati della pubblica accusa, una volta accertato che il bambino pesava appena 5240 kg con un'altezza di 67,5 cm, ne hanno disposto il ricovero immediato per le cure necessarie, con buona pace dei genitori vegani.

Please follow and like us:

205 comments

  1. Valentina Ricci 8 Luglio, 2016 at 17:49 Rispondi

    Io certa gente nn la capisco! Tuo figlio sta male, sta passando all’altro mondo e tu x 1 po d latte/formaggio/yogurt t opponi! Altro che vegano, sei cretino, senza cuore. Devono rinunciare alla loro carne della loro carne!

    • Silvi Sanna 8 Luglio, 2016 at 18:27 Rispondi

      Non uccide quello sicuramente ma c’è una cosa sicura al ℅ che ad un neonato e ad un bambino si da pure la carne e tutte le cose importanti per crescere è una vergogna che vuoi far diventare vegano un bimbo appena arrivato al mondo che ha bisogno di tutte queste cose importanti…. Che poi quando crescerà deciderà lui se eliminare. VERGOGNA

    • Alessandra Come 8 Luglio, 2016 at 19:52 Rispondi

      Ma ci sono dei medici specializzati….le proprietà di carne e pesce sono contenute in molte altre cose ,però un genitore che fa questa scelta deve conoscere tutto su questo argomento

    • Katia Andrea Emily Russo 8 Luglio, 2016 at 20:39 Rispondi

      Mi dispiace ma la vitamina b12 nn c’è c’è solo in carne e derivati animali e il nostro corpo nn la produce. Ad un bimbo nn puoi dare integratori. Mancanza di b12 in un bambino vuol dire anche danni neurologici permanenti… I bambini fino ai 7 anni di età devono seguire una dieta varia. Se si cresce un bimbo in modo vegetariano ci può stare perché la b12 è contenuta in latte e uova ma in modo vegano no.

    • Alessandra Come 9 Luglio, 2016 at 08:28 Rispondi

      Ad esempio la contengono sicuramente funghi e alghe, ma se si cerca bene si trova anche altro…penso che non bisogna sempre pensare che il diverso sia sbagliato,certo ci vogliono i consigli di un esperto e tanta pazienza di documentarsi…in natura si trova tutto davvero, con questo non voglio aprire una polemica…

  2. Pikkola Luna Pikkolina 8 Luglio, 2016 at 17:58 Rispondi

    egoisti ….. sono tanto egoisti…. io nn mangio alcuni tipi di carne … tipo cavallo o coniglio … ma a mio figlio nn lo faccio mancare nell alimentazione …. parlo di omogeneizzati. ..nn riesco con tutto l impegno del mondo a cucinarli … ma nn x qsto gli privo un alimento… negare o privare.. o imporre un alimento secondo me è da egoisti… da grande deciderà lui se mangiare questo o quello … ma ridurre il proprio figlio in fin di vita x una personale scelta alimentare …NO… qsto fa di te un cattivo genitore…e non ho paura a dirlo… sono una mamma e x me la salute di mio figlio va oltre ogni mia scelta ….
    gente che nn serve

  3. Patrizia Landi 8 Luglio, 2016 at 18:00 Rispondi

    i fanatici non li capirò mai, perché la gente a un certo punto prenda il cervello e lo chiuda in un cassetto, si armi di un ideale qualsiasi e parta a testa bassa per la sua guerra personale, travolgendo tutto, non ce la faccio proprio :/

  4. Domenica Carlomagno 8 Luglio, 2016 at 18:06 Rispondi

    Ognuno è libero di fare le proprie scelte.I genitori senz’altro l’hanno scelto ma quella creatura no.Penso che potevano farsi seguire dal pediatra,da un nutrizionista o da qualche esperto in modo da non arrivare a questa situazione.

  5. Lisa Mandara 8 Luglio, 2016 at 18:19 Rispondi

    Sn senza parole!! Io sn dell’idea ke spettera ‘ al piccolo decidere, una volta adulto se essere vegetariano o vegano o cos’altro!!!! Nn spetta a noi genitori inquanto loro hanno deciso da adulti nn da bambini!!! Si vergognassero!!!

  6. Angela Ricciardi 8 Luglio, 2016 at 18:32 Rispondi

    E si…tanto c è il latte di soia, mandorla , riso …. CAPRE EGOISTE E SENZA CERVELLO … avete il tofu affumicato al posto del cervello… Mio Dio e che nervoso 😠😠😬😬😬😠😠😠😠😠😠😠😠

  7. Lina Corbisiero 8 Luglio, 2016 at 18:35 Rispondi

    Io li lascerei morire piano piano di fame…come hanno fatto loro,secondo me nn centra nemmeno l’alimentazione vegana anche se a mia figlia che ha 15 mesi ho sempre dato tt mi dispiace per il cavallo ma la carne equina ha infinite proteine e ferro e pensate quanto mi costa visto che a casa dei miei abbiamo sempre avuto cavalli.Secondo me questi davano veramente troppo poco cibo…la mia ha quasi sempre base di verdura velkutate e poi carne o pesce e latticini

  8. Barbara Marco 8 Luglio, 2016 at 18:40 Rispondi

    PENA DI MORTE. La gente vegana o estremista prima di fare un figlio dovrebbe interrogarsi per quale motivo lo fa e sopratutto studiare per farlo crescere non per farlo arrivare agonizzante..con tutti i pediatri che si occupano di vegetarianesimo. Ma estremizzare al veganismo.

    • Valentina Vangulini 9 Luglio, 2016 at 16:43 Rispondi

      Non è che esageri un tantino? Pena di morte… ma pensi prima di scrivere? Quante famiglie vegane conosci? Come ti permetti di generalizzare così su un argomento sul quale hai delle evidenti lacune?

    • Barbara Marco 9 Luglio, 2016 at 17:50 Rispondi

      Sono stata vegana per 7 anni e sono un medico in scienze dell alimentazione. La maggior parte della gente non sa nemmeno affrontare una dieta x se stessi con evidenti problemi di carenze nutrizionali e pensi che siano cosi attenti nel lavoro drenetico di oggi a dare mandorle frutta secca o semi o la giusta quantita di apporti a neonati e bambini? Non generalizzo parlo della realta dei fatti

  9. Sara Vannucci 8 Luglio, 2016 at 19:13 Rispondi

    Non è mai facile levare un bambino ai propri genitori ma in questo caso questo piccolo deve essere assolutamente levato a questi due idioti incoscienti prima che lo ammazzino.anche perché ditemi voi se questi esseri sono una mamma ed un papà. …per me no

  10. Alexandra Riverova 8 Luglio, 2016 at 19:43 Rispondi

    Allemortaci loro.togliete di corsa e vero che io devo star attenta a mangiar dei miei figli ma non x vegismo ma x ft d allergia
    Bimbo se nn e allergico DV magma TT.
    Da grande decide su diete con dietista

  11. Valentina Picarazzi 8 Luglio, 2016 at 19:43 Rispondi

    A calci nel sedere vanno presi sti debosciati!!!! C’è gente che darebbe l’anima per vedere in salute i loro figli…e loro che ce l’hanno lo riducono in fin di vita per sto “veganesimo”; quella povera creatura privata di alimenti indispensabili per la crescita!!!!
    Che grandissime teste di ca@@o!!!

  12. Barbara Patini 8 Luglio, 2016 at 20:12 Rispondi

    Gli animali se potessero farebbero di più di ciò che fanno per i propri cuccioli…voi che rispettate tanto la natura gli animali e non so bene cosa…perché non mi interessa saperlo…fareste morire vostro figlio..per non somministrargli il latte.. . .vergogna !!!!

  13. La Danielina 8 Luglio, 2016 at 20:51 Rispondi

    Ma cazzarola gli assistenti sociali dove sono? A loro devono togliere i figli non a quelle famiglie che magari lavorano in nero e si spaccano la schiena per non fare mancare niente a quelle anime innocenti dei bimbi!!!!

  14. Tiziano Giudici 8 Luglio, 2016 at 22:34 Rispondi

    Fatemi capire se io non riesco a mantenere i miei figli arriva un assistente sociale che me li porta via anziché aiutarmi,un vegano fa una sua personale scelta di vita ma siccome ora è figo essere vegano è tutto ok? Complimenti a chi dovrebbe vegliare sulla salute dei nostri figli

  15. Rossana Francesca Tragni 8 Luglio, 2016 at 22:46 Rispondi

    Ma i genitori di lei a cui pare che ora la bambina venga affidata? Ed il pediatra ? I controlli nel primo anno di vita sono costanti, non mi torna qualcosa. ‘Sti nonni dove sono stati prima? Non vedono calo di crescita ?

  16. Valeria Cillo 8 Luglio, 2016 at 22:53 Rispondi

    Al TG ho sentito che aveva una malattia genetica…mah…comunque io sono stata tanti anni vegetariana e non ho mai imposto la mia dieta a nessuno…devono decidere loro da grandi consapevolmente.

    • Valeria Cillo 9 Luglio, 2016 at 15:11 Rispondi

      Infatti io non sono per le imposizioni a chi non può decidere…hanno sbagliato qualcosa…a milano c’è il primo ospedale con struttura specializzata per seguire questi casi…se proprio volete farlo fatelo facendovi seguire da medici e strutture capaci di aiutarvi.

    • La Stefy 9 Luglio, 2016 at 07:09 Rispondi

      L’amore magari c’era….ma é il cervello ke manca….come ki non vaccina i propri figli….crede di “salvarli” e invece sta deliberatamente mettendo a rischio la loro vita…

  17. Manuela Pecini 8 Luglio, 2016 at 23:09 Rispondi

    Allora non facciamo di tutta l erba un fascio… si essere vegani…NO costringere un bimbo così piccolo ad una dieta che risulta essere troppo restrittiva per la crescita di cui ha bisogno a un anno..

  18. Donatella Sabbatini 8 Luglio, 2016 at 23:30 Rispondi

    E qui gli assistenti sociali non hanno nulla da dire ? Questo è tentato omicidio, tanto più che, accertate le condizioni del bambino, i cosiddetti genitori se lo volevano pure riportare a casa…per farlo morire tra le mura domestiche !!!

  19. Lacasetta Felice 8 Luglio, 2016 at 23:31 Rispondi

    Premetto che non sono vegana e che non accetto quello che hanno fatto questi genitori…volevo solo precisare che la dieta vegana /vegetariana non e’ una moda!!! Finitela! E’ una scelta di vita del tutto rispettabile! Detto ciò esistono genitori incoscienti vegani e genitori incoscienti onnivori che rimpinzano i propri figli di merendine e porcherie varie causando problemi non meno gravi di quelli citati in questo articolo. Ma sentir dire che scelte etiche così importanti siano ‘mode’ e’ incredibile!

  20. Iwona Bonczuk 9 Luglio, 2016 at 00:44 Rispondi

    A calci nel sedere vanno presi sti debosciati!!!! C’è gente che darebbe l’anima per vedere in salute i loro figli…e loro che ce l’hanno lo riducono in fin di vita per sto “veganesimo”; quella povera creatura privata di alimenti indispensabili per la crescita!!!!
    Che grandissime teste di ca@@o!!!

  21. Sara Domi Emily Barberio 9 Luglio, 2016 at 03:22 Rispondi

    Ma questi sono pazzi povero bambino ma io dico sono vegani loro ok ma un bambino ha bisogno di mangiare non di fare il vegano da neonato mi auguro che adesso intervengano gli assistenti sociali con il giudice dei minori per prendere dei provvedimenti nei confronti di questi irresponsabili e pazzi… povero piccolo😍

  22. Roberta Palumbo 9 Luglio, 2016 at 13:46 Rispondi

    Ciao ragazzi, questa sono io con le mie figlie, completamente vegane e perfettamente in salute seguite da una pediatra non vegana. Questo tipo di alimentazione è idonea sin dalla nascita ma se ben bilanciata, come quella onnivora del resto. Date a un bambino da mangiare latticini e prosciutto e finiranno anche loro in un ospedale per problemi legati alla salute. Basta guardare quanti cuccioli obesi ci sono nelle scuole mentre mangiano panino al salame e patatine. Ma questo non fa notizia vero????? Come in tutte le cose bisogna informarsi e non essere sprovveduti. Ma Perfavore smettetela di rifarvi sulla dieta vegana se tanto pensate che mangiamo solo insalata e tofu. In quanto al latte vaccino puntualizzò e mi chiedo come possiate pensare che sia un alimento adatto a un bambino quando questo carico di ormoni serve a far crescere in vitello nel giro di pochi mesi. Un umano ci impiega 20 anni a raggiungere la maturità fisica, un vitello meno di un anno.. Questo perché siamo specie diverse e veniamo svezzati con latte diverso. Cara amica mia tu che ora hai dato Alla luce una splendida bimba è che molto probabilmente starai allattando, fai analizzare il tuo latte e quello di una mucca e poi riparliamone

    • Floriana Zenobio 9 Luglio, 2016 at 14:59 Rispondi

      Sei l esempio palese del vegano medio incazzato col mondo e con chi sfama il figlio a pane e prosciutto! Stai creando allarmismo dicendo che i bambini onnivori finiranno in ospedale per la loro alimentazione ! Lo credi veramente? Sei contenta della TUA scelta, di quello che hai inculcato alle tue figlie? Non puoi sapere se un giorno le tue figlie ti saranno grate o meno, non lo può sapere nessun genitore! Per cui evita di fare proselitismo vegano minacciando la gente di malattie! E ti ricordo che di malattie ce ne sono tante, anche quelle mentali, indipendenti dall alimentazione!

  23. Roberta Palumbo 9 Luglio, 2016 at 13:51 Rispondi

    Che commenti allucinanti che sto leggendo. Prima di accusare noi, informatevi bene su cosa sia l’alimentazione vegana. Io dovrei sentirmi accusata da voi perché estremista? Fino a prova contraria io mi nutro senza uccidere nessuno e mi nutro molto bene! Mentre voi che mangiate animali che prima di morire piangono terrorizzati no non siete estremisti, siete proprio bravi

    • lara 9 Luglio, 2016 at 16:10 Rispondi

      Ti comprendo.
      non sono vegana quindi non mi sento offesa personalmente. Mi “offende” però l’ignoranza dilagante con la quale si spegne qualsiasi confronto. e mi urta la malignità di giornalisti pagati per aizzarci uno contro l’altro! :(
      Tra l’altro lo stesso pediatra ha dichiarato che non c’è correlazione certa tra il veganesimo dei genitori e il caso di malnutrizione….ma la gente non verifica. abbocca e critica senza pensare.
      Coraggio…. le scelte etiche sono le uniche che ci aiuteranno davvero. Un abbraccio

    • Sabrina Graff 9 Luglio, 2016 at 22:33 Rispondi

      Ma da neonata la carne la mangiavi penso..Non si discute su chi ha scelto questo stile di vita ma si discute su genitori che impongono questo stile di vita a un neonato, che non è ancora consapevole x decidere questo stile di vita xperché non vuole che abbattono gli animali o cose simili..ha bisogno di proteine animali x lo sviluppo!!!!!!è non venite a dirmi che non è così!

    • Roberta Palumbo 9 Luglio, 2016 at 23:43 Rispondi

      Sabrina Graff ciao, da bambina ho mangiato carne perché i miei hanno creduto fosse meglio, lo stesso facciamo tutti noi genitori, imponiamo certe scelte perché crediamo di fare il bene dei nostri figli. Tu non puoi sapere cosa un neonato vorrebbe mangiare alla nascita perché non lo Sa Nemmeno lui, e tu come genitore hai il dovere di nutrirlo secondo coscienza e conoscenza. Purtroppo la dieta vegana non ha una tradizione come quella onnivora e spesso i genitori prendono sotto gamba questa alimentazione. Io mi sento una mamma consapevole e prima di “sperimentare” se così si può dire sulle mie bimbe mi sono informata, ho letto libri sull’alimentazione e mi sono fatta seguire da pediatra comunque onnivoro, che da persona intelligente mi ha detto che non c’erano problemi, l’importante era che le mie bimbe prendevano le proteine dai legumi o dalla frutta secca.. È così faccio. Quindi screditare così la dieta vegana senza nemmeno sapere di cosa è composta mi sembra da ignoranti. Penso che sarai d’accordo con me se ti dicessi che ci sono molti altri genitori onnivori che ai propri figli da mangiare danno letteralmente la merda, vedi würstel hamburger patatine fritte e coca cola, la verdura e la frutta non sanno nemmeno dove stia di casa… Quindi loro non sono pericolosi quanti un genitore vegano che da da mangiare al proprio figlio insalata e pasta in bianco? Fare di tutta un erba un fascio è sbagliato.. Sempre e comunque poi se c’è gente che risponde… Ora mi faccio una bella grigliata o simile.. Che dire… Non ci perdo nemmeno tempo

    • Roberta Palumbo 9 Luglio, 2016 at 23:47 Rispondi

      Floriana Zenobio commento stupido e per niente costruttivo… Fai quello che ritieni giusto io con le persone come te non ci perdo oltre a questo messaggio… Buona caccia.. Che il cervo ti ….. Ops

    • Floriana Zenobio 9 Luglio, 2016 at 23:55 Rispondi

      Vedi, sei come tutti i vegazzari impazziti : SAI SOLO AUGURARE IL MALE AGLI ALTRI E TI RITIENI SUPERIORI PER LE TUE SCELTE PERSONALI!!! E menomale che dovresti amare la natura ed ogni forma di essere vivente! Non ti preoccupare, neanch io ho intenzione di perdere tempo con te e chi come te! E ricorda che :” Chi augura male agli altri, quello suo è dietro la porta! “

    • Roberta Palumbo 10 Luglio, 2016 at 00:00 Rispondi

      Floriana Zenobio era una battuta… E cmq anche tu auguravi il male di un animale che avresti cacciato non credi? Io sono sempre aperta a discussioni civili ed educate ma quando a un mio commento del tutto innocuo trovo risposte tipo le tue mi cade il latte alle ginocchia… Poi non giudico perché fino a sei anni fa mangiavo carne pure io… Ma essere derisa per una Mia scelta mi urta. Invece di instaurare un discorso maturo facendomi domande o ponendomi dubbi hai letteralmente preso per il culo… Ma tu puoi… Io se lo faccio divento una veganazza presuntuosa estremista e chissà cos’altro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.