Nike Air Max 90 FlyEase, per adolescenti e mamme sempre di corsa

nike-air-max-90-flyease-per-adolescenti-e-mamme-sempre-di-corsa

Le Nike Air Max 90 FlyEase sono il frutto della nuova collaborazione di Nike con i fratelli Hatfield, i designer a cui si deve lo stile delle Air Max III e della tecnologia FlyEase, il sistema innovativo per una calzata veloce. (CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU')

Noi le abbiamo provate per voi, approfittando di questo tempo di quarantena per fare qualcosa insieme ai figli e continuare a rimanere in movimento anche in casa.

Tempi di allenamento casalingo

Per chi come me è abituato a fare lunghe camminate e, quando è possibile, allenamento all’aria aperta, questi giorni di quarantena mettono a dura prova la pazienza, la mia già compromessa da tre figli annoiati.

Tra i compiti, le lezioni online dei due più grandi, un origami, una partita a Uno e qualche balletto di Tiktok, abbiamo stabilito anche un programma di allenamento settimanale indoor per tenerci sempre attivi.

Niente di complicato visto la forbice di età compresa dagli 8 ai 15 anni, il nostro allenamento comprende brevi sessioni miste tra yoga, pilates e altri esercizi a corpo libero. In più, le due ginnaste si prodigano in posizioni ed esercizi che io e l’adolescente non potremmo nemmeno sognare di fare.

Quello che io e il quindicenne facciamo, sono dei semplici workout aerobici, sempre a corpo libero o aiutati da piccoli attrezzi come ad esempio una corda per saltare. Per chi non sapesse cosa è un allenamento aerobico, si tratta dell’esecuzione di una serie di esercizi protratti per un certo periodo di tempo, in modo da consentire all’organismo di utilizzare come fonte di energia, non più solo il glucosio, ma anche grassi e lipidi.

Questo tipo di allenamento non necessita di strumenti e attrezzi particolari, la semplice corsa o la camminata veloce sono un allenamento aerobico. Quello che serve davvero? Un buon paio di scarpe, perché le scarpe ammortizzano i movimenti e anche la schiena di una quarantenne come me, non risente dell’attività fisica.

L’occasione per coinvolgere nell’attività fisica il mio adolescente di casa (e distrarlo almeno un pochino da infinite sessioni di gioco online con gli amici), è stata l’uscita delle nuove Nike Air Max 90 FlyEase.

Indossare le scarpe senza usare le mani

Una magia? No, è la tecnologia FlyEase, invenzione di Tobie Hatfield utilizzata sulle nuove Nike Air Max 90 e su tanti altri modelli della società di abbigliamento sportivo più famosa al mondo.

Il nuovo modello Air Max è acquistabile a questo link: si tratta dell’evoluzione delle classiche Air Max III, rivisitate proprio dal suo designer originale Tinker Hatfield insieme al fratello Tobie.

La tecnologia Air, iconica e riconoscibile nel tallone, è sempre il punto di forza di questa scarpa leggera, elastica e super ammortizzata. In più, il nuovo sistema per indossare queste scarpe permette di calzarle senza la necessità di slacciare e riallacciare: il tallone si ripiega, flettendosi all’entrata del piede, e ritorna subito in posizione per garantire un’impeccabile aderenza.

Niente di più comodo per un adolescente poco propenso ad allacciarsi le scarpe e pure per le mamme sempre di fretta. Anche quando dobbiamo rimanere in casa.

Post in collaborazione con Nike

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.