A 8 anni ha un lavoro a tempo pieno: ecco chi è il più giovane professionista di Fortnite

professionista-ad-otto-anni-team-3-recluta-il-piccolo-joseph-esperto-di-fortnite

Proplayer a soli 8 anni con un contratto da 33mila dollari e un computer highend in regalo, Joseph Deen ha iniziato a giocare a Fortnite come tanti altri ragazzi, ma è stato notato da una società Esport che non ha esitato a offrirgli un posto di lavoro.

Il gioco più amato dai giovani: Fortnite

Il battle royale di Epic Games ha spopolato negli ultimi mesi, complice anche la pandemia che ha permesso ai giocatori di passare ore e ore davanti allo schermo del computer, e ha rivoluzionato il panorama del gaming competitivo.

Tra i suoi utenti - che si contano a milioni - tanti appassionati che non erano precedentemente avvezzi al genere degli shooter. Non per tutti però Fortnite è solo un passatempo: Joseph ha solo 8 anni ma utilizza la piattaforma da professionista.

Una giovane promessa, un sogno che si avvera

È il pro player più giovane, notato da una società di sport elettronici grazie al suo grande talento per i battle royale. Intervistato dalla BBC, Joseph ha raccontato di ammirare molto un altro giocatore, Kyle "Bugha" Giersdorf, che ha conquistato la Fortnite World Cup 2019 e un premio di 3 milioni di dollari a soli 16 anni.

Un traguardo che appare oggi più che raggiungibile anche dal piccolo Joseph che di anni ne ha la metà e ha sfiorato il primato per il videogiocatore professionista più giovane del mondo. Al primo posto infatti c'è Victor "Lil Poison" De Leon III che ha firmato il suo primo contratto a soli 7 anni, nel 2005.

La società che lo ha acquisito tra i suoi giocatori si dichiara molto fiera di aver allenato il piccolo talento negli ultimi due anni, fino ad arrivare a offrirgli un contratto da capogiro. Allenandosi quasi ogni giorno, Joseph ha dimostrato tenacia e impegno, oltre che un grande talento, che gli sono valsi la proposta e il posto nel Team 33.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.