Quando un cane può cambiare la vita: la dolce amicizia tra Juliet e Memphis Rose

quando-un-cane-puo-cambiare-la-vita-la-dolce-amicizia-tra-juliet-e-memphis-rose

Memphis Rose Hamman è una bimba di 6 anni che vive in Florida e che con la sua storia ha emozionato il mondo.
La piccola infatti in seguito ad un incidente stradale è rimasta paralizzata, perdendo oltre all’uso delle gambe anche il sorriso.
A regalarle nuovamente attimi di gioia ci ha pensato un Golden Retriever di nome Juliet. Ecco come è nata la loro fantastica amicizia.

L’incidente e la nuova vita di Memphis

Accadde tutto nel giugno del 2020. A causa di un terribile incidente stradale la piccola Memphis Rose Hamman rimase paralizzata. Il trauma fu talmente ampio e complesso che causò alla bimba la frattura della colonna vertebrale, del collo e persino la perforazione di un polmone. I giorni in ospedale non finivano mai, così come molteplici e molto impegnativi sono stati gli interventi chirurgici a cui Memphis è stata sottoposta.

A salvare la bambina dalla profonda tristezza che stava vivendo e a ridarle il sorriso è stata Juliet, un simpatico e dolce Golden Retriever. Juliet ha conosciuto Memphis già in ospedale e le due hanno immediatamente fatto amicizia. Anche nei momenti di sconforto infatti il Golden Retriever era a fianco al letto della bimba, dando il proprio essenziale supporto oltre alla giusta dose di coccole.

Juliet oggi è il cane guida di Memphis

Il progetto grazie a cui Juliet è stata affidata e affiancata alla bimba nasce dall’iniziativa del Leeds Endowment, un’organizzazione no-profit che punta a rendere più facile e normale la vita di persone affette da disabilità o vittime di gravi incidenti, e dalla volontà di Lori Griffith, fondatrice della Chasin a dream foundation, impegnata da anni nel dare assistenza mirata a quelle famiglie con a carico bambini malati. Oggi il Golden Retriever è infatti diventato il cane guida di Memphis.

Il video della settimana

Dopo un importante addestramento durato circa 18 mesi Juliet ora vive a casa con Memphis e la segue tutto il giorno. Il cane è infatti preparato ad aprire le porte, a portare oggetti, e a chiamare aiuto in caso la sua piccola padrona abbia qualche necessità urgente. Oltre che per un decisivo supporto fisico Juliet continua a ricevere un addestramento mirato a favorire il suo supporto psicologico alla bimba. Proprio grazie all’amicizia con Juliet infatti la piccola Memphis ha recuperato il sorriso, tornando ad avere una buona stabilità da un punto di vista psicologico.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.