Seggiolini auto: quelle teste ciondolanti sono pericolose?

Chiunque abbia usato dei seggiolini auto per i propri bambini conosce bene il movimento tipico delle loro teste ciondolanti una volta che si mettono a dormire. Le mamme e i papà più accorti durante i viaggi in macchina non fanno altro che spingere la testa dei figli indietro, per evitare che penzoli rischiando di fargli male. Ma quali sono i rischi? E quali le cose più importanti da sapere?

Teste ciondolanti sui seggiolini auto: non c'è da preoccuparsi troppo

La buona notizia quando si parla di teste ciondolanti sui seggiolini auto è che non si corrono grandi rischi. Certo, così come per un adulto, dormire a lungo in una posizione scomoda può mettere a dura prova i muscoli del collo del bambino. Anche se la sola vista di quella posizione scomposta causa dolore, gli esperti sono concordi nel dire che i neonati più grandi, quelli di età compresa fra i 9 e i 12 mesi, hanno già sviluppato un adeguato controllo del collo e della testa. Ciò significa non solo che non hanno più bisogno di un supporto per la testa, ma anche che il fatto di piegarla troppo in avanti non finirà per tagliare loro le vie aeree come invece accadrebbe ad un bambino più piccolo. Ne deriva che sarà il bambino stesso a regolarsi in maniera istintiva e, se il collo inizierà a fargli male, a cambiare posizione.

Seggiolini auto: no a cuscini o cinghie

Per quanto la tentazione di posizionare la testa del bambino su un qualche tipo di cuscino sia sempre viva, questo non è mai raccomandato. Vi sono anche delle cinghie per la testa da collocare attorno al sedile dell'auto per tenere la fronte in posizione verticale, ma non sono necessarie. Meglio piuttosto scegliere un seggiolino che abbia una funzione reclinabile. Per evitare che la testa cada in avanti, basta infatti avere le cinghie dell'imbracatura aderenti, la piastra toracica all'altezza delle ascelle e il sedile reclinato in modo appropriato. Se necessario, posizionare una coperta sottile su ogni lato della testa (mai dietro) e farla correre lungo ogni lato del corpo per tenere la testa in posizione.

Bambino sul seggiolino auto rivolto in avanti? Gli accorgimenti da seguire

Dovreste sempre assicurarvi che il vostro bambino sia abbastanza grande per sedersi rivolto in avanti. Se ha l'età e il peso corretti - secondo gli standard raccomandati dal produttore del seggiolino - l'American Academy of Pediatrics (AAP) raccomanda ai genitori di usare un seggiolino rivolto in avanti che abbia un'imbracatura, perché può fornire molto più supporto e sicurezza di un seggiolino booster (alzatina). Sfortunatamente, la fisica sarà probabilmente contro di voi quando si tratta del crollo della testa in avanti, ma queste tecniche e consigli possono rendere i vostri viaggi in auto un po' meno faticosi - e rendere il ciondolamento della testa del vostro bambino meno doloroso... per entrambi!

Please follow and like us: