Sondrio, in classe con l'ombrello aperto per ripararsi dalla pioggia

sondrio-in-classe-con-lombrello-aperto-per-ripararsi-dalla-pioggia

Per contrastare la diffusione del Covid le finestre nelle scuole vengono tenute quasi sempre aperte. Quando piove però può capitare che chi ha il banco vicino alla finestra riceva degli spruzzi indesiderati.

A Sondrio si fa lezione sotto l'ombrello, in classe

Le circolari e le normative del MIUR stabiliscono che le classi, per evitare la diffusione del Coronavirus, devono essere frequentemente areate.

In molti casi significa che, anche con il cattivo tempo, nelle scuole le finestre sono sempre aperte. In una classe dell’Istituto tecnico tecnologico "Enea Mattei" di Sondrio si è però raggiunto il limite quando, durante una giornata di pioggia, gli studenti con i banchi vicini alle finestre hanno dovuto tenere gli ombrelli aperti per evitare di bagnarsi.

La foto del ragazzo sotto l'ombrello, seduto di fianco alla finestra spalancata, è stata postata online dalla pagina Instagram di Scuola Zoo e ha fatto rapidamente il giro di internet, raccogliendo commenti di vario genere.

In classe con l'ombrello aperto: la reazione del web

Molti hanno commentato l'immagine del ragazzo in classe con l'ombrello aperto con ironia, ma anche mettendo in risalto contraddizioni e problemi dell'attuale situazione sanitaria.

Stare con le finestre aperte può ridurre la diffusione del Covid, ma farlo in pieno inverno, con i riscaldamenti che vanno al massimo, non è una contraddizione? Lo stesso vale per i giorni di pioggia, in cui certe regole andrebbero applicate con un minimo di elasticità.

Il Preside dell'Istituto di Sondrio ha però commentato che la foto è stata scattata per gioco.

Le finestre, come da normativa, rimangono spalancate durante i cambi d'ora, ma nessuno è costretto a fare lezione riparandosi dalla pioggia con un ombrello. Intanto però nei commenti alla foto sono intervenuti altri studenti che segnalano, in tono serio, eventi simili.

Areare i locali è una prassi importante, soprattutto quando non è possibile mantenere il distanziamento e gli studenti devono restare ore in una classe chiusa, ma non dovrebbero neppure prendere freddo in inverno o bagnarsi quando piove.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.