Storia di una mamma che voleva abortire

pensiero-abortire

Non sempre il percorso che conduce alla maternità è fatto di amabili viali costellati di alberi e fiori dai colori vivaci. Talora, infatti, la futura mamma è costretta a percorrere sentieri cupi e oscuri prima di giungere al giorno del parto. Alle volte il pensiero di abortire si fa incessante e pesante, come nel caso di Eleonora, protagonista della storia che vi vogliamo raccontare.

La storia di Eleonora

È il caso, ad esempio, di Eleonora (nome di fantasia) che un figlio proprio non lo voleva. Non si sentiva pronta perché la gravidanza è giunta nella sua vita tra capo e collo, senza un progetto e senza un compagno a sostenerla. E poi il lavoro precario e la giovane età non le avrebbero consentito di certo di essere una madre modello. E, infine, come avrebbero reagito i suoi genitori? Essere nuovamente causa di delusione per loro proprio non le andava giù.

Per tutti questi motivi, l’aborto è apparso a Eleonora come l’unica soluzione possibile.

Poi qualcosa è cambiato

Dopo aver comunicato la decisione di abortire al consultorio di zona, Eleonora non è più riuscita a dormire sonni tranquilli, tormentata dalla propria coscienza e dal ricordo del battito cardiaco del piccolo che portava in grembo, ascoltato durante un’ecografia.

Per fortuna, tuttavia, a rendere più lieve il suo disagio, è intervenuta la Direttrice del consultorio cui si era rivolta. La donna, oltre a offrirle sostegno emotivo e psicologico, ha anche messo in contatto Eleonora con un’associazione cattolica di preghiera. Questo incontro ha consentito alla giovane donna di ritornare sui propri passi: ha deciso, infatti, di portare a termine la propria gravidanza.

Eleonora oggi, malgrado le difficoltà cui andrà inevitabilmente incontro, è una donna serena e risolta. Sa perfettamente, infatti, che le persone che le sono state accanto in questa fase così delicata della sua vita, hanno messo in salvo due vite: la propria e quella del proprio bambino.

Il figlio di Eleonora è nato pochi giorni fa: infiniti auguri a questa mamma coraggiosa e al suo piccolino!

5 comments

Lascia un commento