Tar vieta la benedizione in classe: "La Scuola è laica"

benedizioni-a-scuola

C’è una notizia che riguarda la Scuola italiana ma che ha fatto discutere tutto il mondo. Il Tar dell'Emilia-Romagna ha annullato una delibera di un istituto delle elementari Carducci e Fortuzzi e delle medie Rolandino che autorizzava le benedizioni in classe durante l’orario scolastico.

Erano stati i parroci a chiedere le benedizioni, e l’Istituto si era detto d’accordo, poi però alcuni insegnanti e alcuni genitori si erano opposti facendo ricorso al Tar.

Ebbene, il tribunale amministrativo si è pronunciato contro il documento, dichiarando a gran voce che la scuola italiana è laica e tale deve restare. Tutto questo fa seguito ad un feroce braccio di ferro tra Curia e genitori che in gran parte si sono schierati per la laicità della scuola.

Ciò non significa, dice sempre il Tar, sminuire l’importanza di un’esperienza religiosa, ma semplicemente ribadire la libertà dell’Istituzione scuola.

Sottolineatura che qualche volta andrebbe fatta anche per il resto dello Stato italiano, visto che a volte qualcuno sembra dimenticarsi che non siamo più in uno stato confessionale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.