USA: scompare bimba di 3 anni: il suo cane le rimane accanto e la salva

usa-scompare-bimba-di-3-anni-il-suo-cane-le-rimane-accanto-e-la-salva

Una commovente storia che riguarda il mondo dei bambini e lo speciale legame che instaurano con gli animali arriva dagli Stati Uniti. Alcuni siti e quotidiani stanno dando ampio risalto al salvataggio di una bimba di tre anni grazie al suo cane Fat Heath che ha vegliato su di lei fino all'arrivo dei soccorsi.

La scomparsa della bambina di tre anni

Fino a qualche giorno fa era solo un animale da compagnia, mentre adesso (grazie anche al potente megafono dei social network) è diventato un vero e proprio eroe a quattro zampe.

Fat Heath, uno Yorkshire Terrier di Qulin, piccolissimo centro nello Stato del Missouri (USA), è stato fondamentale infatti per salvare la vita a Remy Elliott. La sua piccola padroncina di tre anni, era infatti scomparsa da ore e nella ricerca erano impegnati non solo i genitori ma anche le forze dell'ordine, allarmate da una vicenda che inizialmente aveva fatto temere il peggio.

Tutto era cominciato con una chiamata disperata della madre di Remy al 911 per segnalare che di sua figlia, allontanatasi nei pressi di un campo di mais non lontano dalla loro abitazione, non c'erano più tracce.

Ritrovata addormentata accanto a Fat Heath

Da lì è partita una vera e propria spedizione di quasi 100 uomini e due elicotteri per cercare Remy nelle campagne circostanti Qulin che, per fortuna, si è conclusa nel migliore dei modi.

Dopo oltre dodici ore di ricerche, infatti, la piccola di tre anni è stata ritrovata addormentata la mattina seguente dallo zio in uno dei campi di mais.

E il merito del ritrovamento di Remy va proprio al minuto Yorkshire Terrier. Fat Heat ha cominciato ad abbaiare quando i soccorritori erano vicini e, di fatto, ha vegliato su di lei per tutta la notte, rimanendo al suo fianco per proteggerla ed evitando che la bambina fosse terrorizzata dall'oscurità.

Anche se sfinita per la brutta disavventura e piena di punture di zanzara sul suo corpo, la bimba era in buone condizioni. Dopo una breve visita presso un centro medico nei paraggi, è tornata a casa assieme ai genitori e all'improvvisato eroe Fat Heath.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.