Vende le sue carte da collezione per curare il cane malato

vende-le-sue-carte-da-collezione-per-curare-il-cane-malato

Bryson Kliemann è un bambino americano di otto anni con la passione per le carte Pokémon. Il piccolo è un collezionista incallito, ha alcune carte molto rare, ma le ha tutte vendute per curare Bruce, il suo amico a quattro zampe.

Le vendita delle carte dei Pokémon per finanziare le cure veterinarie

Bruce è un cucciolo molto dolce e ha un legame speciale con Bryson, il piccolo di casa Kleimann. Il cane accusa però frequenti malori ed il veterinario comunica alla famiglia che il cucciolo necessita di cure speciali. Bruce infatti ha contratto la parvovirosi, un’infezione virale piuttosto aggressiva che colpisce il sistema digestivo e cardiovascolare dei cuccioli.

La malattia è mortale nel 91% dei casi, se non è trattata adeguatamente. Il veterinario ha presentato perciò ai Kleimann il costo totale delle cure che si aggira intorno ai 700 dollari, circa 600 euro. La somma ha gettato nello sconforto la famiglia che non può permettersi una cura così costosa per salvare il suo cane.

Bryson allora decide di fare la sua parte per aiutare il suo cane. Il bambino passa all’azione, mette un banchetto nel giardino, si fa sistemare un ombrellone per ripararsi dal sole e mette in vendita le sue carte Pokémon. Un cartello specifica che il ricavato sarà destinato alle cure veterinarie. Il gesto del piccolo ha commosso la comunità e Bryson è diventato una star. Una troupe televisiva della rete WCYB della Virginia lo ha intervistato e in poco tempo la storia diventa virale anche sui social.

Una sorpresa speciale per Bryson

La madre del piccolo decide perciò di aprire una pagina Facebook per la raccolta fondi e in pochi giorni la somma supera le aspettative. L’obiettivo dei Kleimann è infatti quello di raccogliere 800 dollari per le cure di Bruce, ma sul conto si raggiungono presto 5.000 dollari.

Bruce avrà i farmaci di cui ha bisogno, mentre con la somma rimasta la famiglia ha deciso di istituire un fondo per curare i cani ammalati della zona. La storia in pochi giorni supera i confini della Virginia e giunge fino allo staff del quartier generale dei Pokémon di Washington che decide di premiare Bryson con un regalo inaspettato: alcune carte rare dei Pokémon per iniziare una nuova collezione. Le nuove foto postate su Facebook dalla famiglia Kleimann sono l’immagine della felicità, ritraggono il bambino sorridente con il suo cucciolo in salute.

Fonte immagini: Kimberly Woodruff su Facebook

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.