Chiara Appendino: “Più baby pit-stop in Italia per cambiare i bimbi”

baby pit-stop italia

L'Italia non è un paese per bambini, secondo quanto emerge dal "dossier" pubblicato da Chiara Appendino.

Il sindaco di Torino ha documentato su Facebook il suo viaggio in auto dal capoluogo piemontese a Roma, passando per la Liguria e per la Toscana, riscontrando diversi problemi per cambiare il pannolino alla figlia.

Servono più baby pit-stop nei locali italiani

La Appendino ha pubblicato diverse foto in cui è costretta a cambiare il pannolino alla figlia su "fasciatoi" di fortuna ed improvvisati: due sedie vicine, un tavolino, una panca, un divanetto, ecc. Anche se punti di Baby Stop stanno nascendo dislocati in giro per l'Italia, siamo ancora lontani da una situazione che possa definirsi accettabile.

cambio pannolino

Il sindaco Appendino: "Torino sarà una città baby-friendly"

La Appendino è sempre stata molto sensibile verso la questione dei baby pit-stop, infatti ha annunciato sconti per tutti i gestori dei locali nel torinese che metteranno a disposizione dei fasciatoi per cambiare i bambini. Potrebbe essere un'iniziativa virtuosa da prendere come esempio per tutte le altre città, così da dare un posto sicuro e tranquillo alle mamme per cambiare i loro figli.

8 comments

Lascia un commento