Giulia salvata dopo 17 ore sotto le macerie del terremoto

La gioia di sapere Giulia viva è la speranza che ci aiuta a superare questi tragici momenti. Tutti noi ci sentiamo coinvolti e partecipi per il terremoto che ha colpito alcuni paesi del centro Italia e che ha provocato numerose vittime e feriti.

Tra le vittime poteva esserci anche la piccola Giulia, ma grazie alle operazione di soccorso è stata salvata dopo 17 ore sotto le macerie.

Il ritrovamento di Giulia 17 ore sotto le macerie

Mentre i vigili del fuoco tentano il tutto per tutto, la folla incita con un “Dai Giulia” che infonde speranza di vita. Le richieste si alternano alla paura e ai momenti di silenzio per ricercare il sibilo di voce della bambina, 10 anni appena, che è bloccata sotto i resti della sua casa ormai distrutta.

Quando riescono a spostare una trave e muovono un suo piede il cuore di tutti batte all'impazzata. Forse il peggio è passato, forse Giulia ce la farà. La vediamo abbracciata a un vigile del fuoco tra applausi, baci allungati da lontano e tanta emozione.

Il tempo per commuoversi dura pochi secondi perché si deve continuare a scavare alla ricerca degli altri familiari della bambina, che nel frattempo viene coperta e portata in ospedale.

Dopo le tristi notizie di morte che sentiamo ogni ora raccontare la grande gioia di Giulia accende il nostro cuore di un po’ di speranza. 

206 comments

  1. Carmen Mihaela Moraru 25 agosto, 2016 at 14:02 Rispondi

    Grazie ai angeli che lo hanno salvata ed a questa piccola gli auguro tutto il bene del mondo. Solo che io sono confusa con le notizie. Sta mattina, il tg Sky 24 ha fatto vedere quando i vigili tiravano fuori una bimba bionda,con dei vestiti più meno chiari, che chiamavano Giulia,di 11 anni ,ché era rimasta sotto per 16 ore. Poco fa ,il tg 1 ha fatto vedere la bimba di questa foto. Allora sono due bimbe? Chiedo perdono,anche perché,dopo,il tg24 ha scritto che la bimba di 11 anni tirata fuori dopo 16 ore,era morta….

  2. Giorgia De Bosi 25 agosto, 2016 at 14:10 Rispondi

    Purtroppo i media danno notizie errate. La bambina in questione si chiama giorgia, e’ sopravvissuta a questa strage rimanendo sotto le macerie x 17 ore. Accanto a lei la sorellina maggiore , giulia, di 9 anni che purtroppo e’ diventata un angelo.

  3. Emilia Emi 25 agosto, 2016 at 14:44 Rispondi

    Piccolina coraggiosa. .Che tu possa ritrovare la tua famiglia. ….grazie agli angeli che ti hanno salvata. ……loro sn eroi che nn si risparmiano neppure quando tt sembra perduto. …gente vera…orgogliosa ……forte….buona………..Umana……..Forza forza !!!!!!!

  4. Grimaldi Paola 25 agosto, 2016 at 21:13 Rispondi

    Si spera sempre che anche dopo tante ore di agonia si riesca a trovare qualche anima ancora in vita ma anche se i soccorritori fanno quello che possono per salvare più vite possibili passando le ore e i giorni le speranze diventano flebili quindi quando si sentono notizie come qst nn si può che gioire grazie a qst angeli

Lascia un commento