“Sono un Guardiano della Galassia”: bimbo scrive alla NASA

La NASA qualche giorno fa aveva pubblicato un annuncio di lavoro per un impiego piuttosto impegnativo: Difensore dello Spazio, capace di impedire la contaminazione del suolo terreste da materiale extraterrestre e verificare che missioni spaziali umane non danneggino gli altri pianeti.

Il Guardiano della Galassia: "Sono l'uomo giusto per voi"

Un posto di lavoro molto appetibile e soprattutto ben retribuito, quindi molti laureati hanno inviato i loro curriculum. Tra queste persone c'è anche Jack, un bambino di 9 anni che nonostante la giovane età si sente pronto per un impiego del genere. Il bimbo scrive alla Nasa spiegando che la sorella lo chiama spesso alieno, inoltre sottolinea anche che ha visto molti film dello spazio. L'intraprendente Jack ha concluso la lettera firmandosi "Guardiano della Galassia".

bimbo Guardiano della Galassia NASA

La simpatica risposta della NASA

Il dottor James L. Green, direttore della divisione della "NASA's Planetary Science Division", è rimasto molto divertito dalla lettera di Jack e ha deciso di rispondergli. Ha scritto che la NASA ha bisogno di ingegneri brillanti, invitando il piccolo Jack a studiare per laurearsi e diventare uno scienziato di fama

Lascia un commento