Halloween: i piccoli eroi del reparto di terapia intensiva

neonati prematuri supereroi halloween

Halloween si avvicina e tutti i bambini dovrebbero poter godere di questa festa stregata che fa impazzire tutto il mondo. L’anno scorso, nel reparto di terapia intensiva neonatale dell’ospedale St. Luke di Kansans City, nel Missouri, l’associazione March of Dimes aveva dato la possibilità a tutti i piccoli eroi che si trovano nella sua struttura di poter avere un vestito magico per l’occasione. Un modo per rendere divertente la permanenza di questi neonati che lottano in silenzio e per smorzare la tensione dei loro genitori, anche solo per qualche momento.

Batman, Superman e Wonder Woman nell’incubatrice

L’associazione ha fornito a tutti i piccoli dei vestitini che i loro genitori hanno scelto in base al genere e alle loro preferenze. C’è chi ha scelto i supereroi che ci hanno accompagnato nella nostra gioventù e non passano mai di moda come Batman, Superman e Wonder Woman. Ma non solo, anche costumini da farfalla, giocatori di baseball e football. La scelta era varia e tutti i genitori hanno accettato con piacere.

I costumi per donare un sorriso

L’iniziativa è stata realizzata l’anno scorso con grande successo e ci sono buone possibilità che venga ripetuta anche quest’anno. I costumi forniti dall’associazione organizzatrice a tutti i bambini all'ospedale Saint Luke sono fatti a mano, in più in dono era stata data una zucca piena di dolci e un libro di Halloween che le famiglie potranno leggere insieme. Lo scorso anno i volontari e gli infermieri dell’unità di terapia intensiva neonatale hanno realizzato 35 mini costumi per i piccoli pazienti.

Non sarà un costume a cambiare la situazione di questi neonati, non sarà questo a donare pace ai loro genitori, ma è sicuramente un modo per alleggerire un peso che portano con sé ogni giorno.

Un modo per sperare che questi piccoli prima o poi usciranno come dei supereroi da quell’ospedale e inizieranno finalmente la loro meravigliosa vita…

Lascia un commento