Intossicazione da botulino: gravi mamma e due figli

intossicazione da botulino

Una mamma e i suoi due figli sono stati ricoverati a Campobasso per una presunta intossicazione da botulino, che si è scatenata a causa dell'ingestione di qualche alimento infetto.

Mamma e figli ricoverati per intossicazione

All'ospedale Cardarelli di Campobasso sono stati ricoverati una mamma e i suoi due figli per una presunta intossicazione da botulino. Dopo i cena i tre hanno avvertito i classici sintomi del problema: difficoltà a parlare, sensazione di paralisi, vertigini, nausee.

I medici hanno cercato subito di migliorare le gravi condizioni di salute della famiglia, che probabilmente ha avuto un'intossicazione in seguito ad aver assunto qualche alimento contaminato dalla tossina botulinica.

Come evitare l'intossicazione da botulino?

Per evitare l'intossicazione da botulino è importante stare attenti a quello che si mangia, in particolare alle conserve fatte in casa, quelle sott'olio e anche a dei cibi in scatola. In questi alimenti può proliferare la tossina di botulino. Per questo motivo bisogna sempre verificare se da queste confezioni emergono cattivi odori, se i coperchi sono rigonfi o se ci sono patine o elementi strani in superficie.

Lascia un commento