Mamma, cosa accadrà “là sotto” dopo la nascita del vostro bebè?

vagina post parto

Se cercate delle risposte ad alcune delle domande più imbarazzanti sulle sorti delle vostre parti intime dopo il parto, di seguito cercheremo di chiarire ogni vostro dubbio.

Per questo motivo, se fino ad ora non avevate idea di come affrontare il discorso con il vostro ginecologo e con le vostre amiche più esperte, ecco tutta la verità, nient'altro che la verità, su cosa succederà alla vostra vagina una volta uscite dalla sala parto.

La parola al dott. Roger Marwood, fondatore di doctoranddaughter.co.uk. e portavoce del Royal College of Obstetricians and Gynaecologists.

I cambiamenti della vagina post parto: alcune curiosità

La vagina è un organo molto elastico che durante il parto può arrivare a dilatarsi fino a 10 cm per poi tornare alle sue dimensioni normali subito dopo. Tale dilatazione è possibile grazie a una serie di muscoli che la circondano e che formano il pavimento pelvico. Dopo la nascita del bambino, questi muscoli sono più deboli e devono essere allenati per tornare alla loro normale funzionalità.

Quasi la metà delle donne dopo il parto soffre di incontinenza. Ciò dipende proprio dagli sforzi compiuti dal pavimento pelvico e normalmente il problema si risolve da solo in poche settimane. Attraverso degli esercizi mirati, tuttavia, è possibile recuperare la normalità in tempi più brevi.

Spesso alle neomamme vengono applicati dei punti di sutura, ma non preoccupatevi: non fanno poi così male perché, se non avete fatto l'epidurale, vi sarà fatta l'anestesia locale. Inoltre i punti sono costituiti di un materiale riassorbibile e non devono essere rimossi.

Meno frequente è invece il prolasso uterino, un fenomeno che avviene in circa il 10% delle donne. Durante il parto, uno o più organi del pavimento pelvico (vescica, utero o retto) possono prolassare all'interno della vagina e dare seguito ad alcuni fastidi, come il bisogno di urinare più spesso. Il prolasso tuttavia è un disturbo che può migliorare col tempo, specialmente grazie agli esercizi per il pavimento pelvico.

I cambiamenti della vagina post parto e il sesso

Il sesso dopo il parto è da sempre uno degli argomenti che suscita maggiore curiosità non solo da parte delle donne ma anche degli uomini.
Partiamo dal presupposto che i primi tempi dalla nascita del vostro amato piccino non saranno facili dal punto di vista sessuale. Poppate frequenti, poche ore di sonno e differenti ritmi quotidiani non vi lasceranno molto spazio per pensare all'intimità di coppia.

Dopo il parto, poi, anche i livelli di estrogeno diminuiscono per favorire l'allattamento e ciò può causare una diminuzione della libido e secchezza vaginale. Non dovete preoccuparvi però: questa fase è solo momentanea e in poco tempo potrete ritornare a una normale e soddisfacente vita sessuale!

Lascia un commento