Mamma contrae il morbillo, paura per le partorienti

incinta-con-il-morbillo

Il reparto di ostetricia di Massa ha ospitato una mamma con il morbillo ed è scattata l’allerta. Tutte le neomamme che hanno partorito nel reparto quei giorni stanno ricevendo una chiamata di segnalazione, che informa del fatto e invita a ritornare in ospedale per fare un prelievo del sangue e delle analisi che scongiurino il pericolo di contagio.

Morbillo in gravidanza: le rassicurazioni dell’ospedale

Antonio Ragusa, responsabile del reparto di ostetricia, invita a stare calmi e assicura che non si corrono gravi pericoli; vuole evitare il panico. «La mamma ha partorito e tutto è andato per il meglio – spiega il medico - Poco dopo la paziente ha manifestato febbre alta e sfogo cutaneo, abbiamo fatto gli accertamenti ed è risultato che aveva contratto il morbillo. Da quel momento è stata isolata, non abbiamo potuto isolarla prima perché non c’erano segni della malattia. La paziente, comunque, sta bene e come lei il suo bimbo».

Ad oggi nessun contagio di morbillo tra le future mamme

Sono state sottoposte a controllo circa trenta persone e chi non aveva gli anticorpi ha ricevuto il vaccino. Il medico invita le mamme a non allarmarsi. Spiega che solo la mamma potrebbe trasmettere il morbillo al neonato, quindi se lei stessa non è stata contagiata non si corrono pericoli.  Ad oggi non è stato riscontrato nessun contagio. 

3 comments

Lascia un commento