Maternità surrogata per Kim Kardashian: terzo figlio in arrivo

maternità surrogata Kim Kardashian

La reginetta dei social Kim Kardashian e suo marito Kanye West sono pronti ad allargare la famiglia. Hanno firmato un accordo con un'agenzia di Los Angeles per trovare una donna in grado di portare in grembo il loro bambino.

Una famiglia numerosa come i Kardashian

Kim Kardashian desidera da sempre una famiglia numerosa come la sua, ma i medici le hanno sconsigliato una terza gravidanza a causa della sua placenta accreta. Tale problema può mettere a rischio la sua salute sia durante la gestazione che subito dopo il parto. Così lei e il marito rapper, Kanye West, hanno deciso di rivolgersi a degli specialisti del settore.

Maternità surrogata per Kim Kardashian e Kanye West

La cifra che riceverà la mamma surrogata dalle popstar è quella di 45 mila dollari, divisi in 10 rate, mentre all'agenzia che si occupa della pratica andranno 68.850 dollari.

Se saranno concepiti dei gemelli, l'importo aumenterà di 5000 dollari, mentre se la donna avrà lesioni agli organi riproduttivi riceverà altri 4 mila dollari. Nell'accordo firmato si parla anche dei diritti e doveri della gestante. Non deve fumare, bere alcolici, assumere medicinali o droghe. Inoltre deve astenersi dal sesso per tre settimane dall'impianto e prima del parto.

54 comments

    • Deborah Marrocco 22 giugno, 2017 at 15:14 Rispondi

      Stefania Serra … Io personalmente sono contraria alla pratica dell ‘utero in affitto’ che trovo aberrante in quanto contro natura, sì perché a mio avviso è contro natura cedere un figlio che per nove mesi ti è cresciuto in grembo ad un perfetto sconosciuto.. Tanto più in cambio di denaro.. Non so se tu sia madre o meno, se non dovessi esserlo, quando lo sarai capirai cosa intendo dire… Se dovessi invece già esserlo, vuol dire che abbiamo sensibilità diverse.. Nulla in contrario ho invece per le tecniche di fecondazione assistita… La scienza ha fatto progressi in tal senso, è mettere questi progressi a disposizione di coppie che hanno problemi di fertilità, mi sembra una grande cosa

    • Katiuscia Baseggio 22 giugno, 2017 at 17:12 Rispondi

      Ma se una donna non può portare avanti una gravidanza? Xk non può avere la possibilità di utero in affitto? È una cosa bilaterale… certo che ci sia un tariffario è triste ma forse bisogna mettersi nei panni di chi ha un ovulo ma non un corpo che riesce ad ospitarlo e desidera un figlio… è sempre brutto criticare delle donne e delle madri ognuna ha le sue motivazioni X arrivare a tanto… tenendo conto di quello che costa fare inseminazione o adottare…dare i soldi ad una donna che mantiene altri figli è orribile rispetto a darli a medici e avvocati?

    • Stefania Serra 22 giugno, 2017 at 17:47 Rispondi

      Si Deborah Marrocco sono madre. Non ho detto di essere d’accordo anzi. Dico solo che credo non lo farei mai ma non posso saperlo non essendomi mai trovata in quella situazione. E cmq anche nelle “adozioni” di bambini stranieri spesso vedo solo uno sfruttare la povertà delle famiglie come nel caso del cosidetto utero in affitto.

  1. Elisabetta Rendina 22 giugno, 2017 at 15:32 Rispondi

    E meno male che siete tutte donne, bha! Quello che nn condivido è solo il fatto che la madre portante viene pagata( X me dovrebbe farlo gratis altrimenti diventa merce di scambio) X il resto nn mi sento proprio di condannare nessuno….

  2. Tiziana Bartolucci 22 giugno, 2017 at 16:00 Rispondi

    Un figlio su commissione proprio no, qualcuno dice è come adottarlo, non credo proprio adottare è dare una famiglia a un bambino abbandonato, questo è creare una situazione. Lo dico da madre adottiva io mai avrei potuto farlo.

  3. Sara Rosa 23 giugno, 2017 at 11:42 Rispondi

    Questo sarà la nostra rovina!!!! Il mio pensiero va soprattutto ai nostri figli, e ai figli ” surrogati ” chissà tra 20 anni cosa penseranno è come si sentiranno questi ultimi !

  4. Eleonora MB 23 giugno, 2017 at 15:01 Rispondi

    Tante star (Nicole Kidman, Sarah Jessica Parker ecc)hanno “fatto” figli con madre surrogata. Questa kim non è diversa. Al di la di perdere la perfetta forma fisica evitarsi un bel travaglio non e poco..Penso che può farlo, pero allo stesso tempo sentire tuo figlio che calcia nel pancione, lui o lei che sente il battito del tuo cuore da dentro…penso sia incomparabile…

Lascia un commento