Un metodo innovativo per la donazione di sangue

donazione sangue

Da oggi l’ospedale S. Raffaele sito in Milano è in grado di annunciare un nuovo modo innovativo per donazioni di sangue per quanto riguarda trasfusioni a chi è affetto da talassemia o per neonati prematuri.

Il metodo innovativo per la donazione di sangue del San Raffaele

Oggi si celebra la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue e per questa grande occasione, il centro San Raffaele di Milano ha pensato bene di annunciare un metodo innovativo per la donazione di sangue.

L'annuncio è stato confermato dal Servizio di Immunoematologia e Medicina trasfusionale dell'IRCCS che ha avviato due tecniche nuove per la donazione di sangue, ovvero l'eritroplasmaferesi e l'eritroaferesi, che offrono la possibilità, grazie all'ausilio di un separatore cellulare di effettuare prelievi dai donatori di unità di globuli rossi (GRC) con alto valore ematocrito, indicati per la trasfusione di pazienti affetti da talassemia e per neonati prematuri

Combattiamo al meglio l'anemia

Questa tipologia di trasfusione è in grado di effettuare correzioni di una patologia come l'anemia grazie alla minore quantità ematica e alle maggiori concentrazioni di globuli rossi; questa tecnica, per cui, sarà in grado di ridurre i rischi di eventuali scompensi cardiocircolatori, con un'efficacia superiore.

Lascia un commento