Minibasket, ecco perchè fa bene ai bambini

Il minibasket è un tipo di sport adatto ai bambini in quanto si tratta di una sorta di pallacanestro in miniatura. Questo tipo di sport è in grado di aiutare i bambini nella fase di sviluppo e nella crescita in quanto dà l'opportunità di sperimentare, sbagliare o avere sempre idee e capire nuovi sistemi. Ecco perché sono sempre di più i bambini che decidono di divertirsi con questo tipo di sport, grazie anche a chi ne hanno studiato i benefici e lo promuove come attività fisica.

La pallacanestro mini è molto importante perché fa sviluppare il corpo e realizza uno sport a misura dei bambini in modo non complesso e molto particolare. Il minibasket italiano è stato frutto di un grande investimento ed oggigiorno è un successo sportivo.

I vantaggi del minibasket sui bambini

Questo sport è considerato come particolarmente educativo nonché formativo anche da un punto di vista fisico. A parlare di questo sport è stato anche ultimamente il presidente della Federazione Italiana di Pallacanestro, Giovanni Petrucci che ha sottolineato come in realtà, iniziare questa attività significa dare l'opportunità ai ragazzi di affrontare la vita riepilogando un po' quelle che sono le situazioni di questo gioco. Il minibasket è importante anche perché crea spirito di squadra ed inoltre è in grado di creare dei momenti di attività fisica completa soprattutto nella fase di crescita dei più piccoli.

Minibasket, ma che cos'è?

Il minibasket è un gioco che riprende le linee guida del basket, ma le rinnova con delle nuove regole. Ai bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, dà la possibilità di giocare per la prima volta a pallacanestro. Oltre a imparare a palleggiare facilmente, inoltre, l'obiettivo è quello di centrare il canestro. In realtà però questo gioco è in grado di insegnare molto di più perché i bambini diventeranno decisamente più collaborativi e cooperativi, grazie allo spirito di squadra che si instaura in questa occasione.

Il modello educativo alla base del minibasket

Il minibasket ha un ruolo preferenziale nella vita pre-adolescenziale anche perché riesce a mettere in campo uno sviluppo cognitivo ed educativo senza precedenti. Basti pensare alle opportunità che offre a chi lo pratica di muoversi in autonomia per il raggiungimento dell'obiettivo. Infatti, tutte le fasi del gioco, dal palleggio al tiro al passaggio, sono in grado di stimolare allo stesso tempo fantasia e autonomia.

Inoltre, i bambini che praticano minibasket hanno l'opportunità di muoversi in autonomia per il raggiungimento dell'obiettivo in rapporto agli altri componenti della squadra. I bambini che giocano a minibasket saranno anche in grado apprendere una tecnica che fisicamente sarà un vantaggio per il loro sviluppo corporeo e anche per quello di tipo muscolare.

1 comment

Lascia un commento