Bimba di 9 anni: lo Slime è stato letale?

bimba morta slime

È giallo sulla morte della bimba di 9 anni di Matera, deceduta lo scorso 12 ottobre all'ospedale Bambin Gesù di Roma per cause non ancora accertate. Si sa per certo che è stata ritrovata un'elevata presenza di metanolo nel sangue della piccola. Per il momento si sta indagando sullo Slime, che potrebbe aver contenuto il metanolo killer che ha causato la morte della bambina.

Che cos'è lo Slime?

Sotto osservazione lo Slime, una sorta di plastichina che si vende in commercio ma che si può realizzare anche a casa con una base di borace in polvere, a cui si aggiungono colla o altri solventi per dare maggiore consistenza. In alternativa si può utilizzare anche la schiuma da barba, da cui si sospetta sia stato generato il metanolo che ha ucciso la piccola.

Le cause possibili del decesso della bimba

La bimba ha subito due attacchi di cuore senza aver mai sofferto di patologie cardiache, né aver mai dato segnali di qualche particolare forma di allergia. Nella zona non sono presenti fonti di esposizione al metanolo, così come i test effettuati sulla famiglia e sui compagni di scuola sono risultati negativi. L'unica fonte possibile per la diffusione del metanolo al momento sembra essere proprio lo Slime, ma le indagini faranno luce su questa triste vicenda per scoprire le cause possibili di una morte assurda.