Neonata morta al Bambin Gesù: colpa del morbillo?

morbillo neonata morta

La notizia è fresca: la procura sta indagando sulla morte della bambina di 16 mesi che dopo il ricovero all’ospedale pediatrico Bambin Gesù è risultata positiva al virus del morbillo. Si stanno svolgendo delle analisi per capire se c’è un legame tra la sua morte e il virus.

Che cosa è successo alla bambina

La bambina era seguita al Bambin Gesù già dai tre mesi di vita e dopo una febbre costante e una coagulopatia che ha portato al ricovero, la piccola è stata trasferita in rianimazione.

All’apparenza e dopo il ricovero, la sua condizione era un po’ migliorata, ma il comunicato dell’ospedale rilasciato ora con l’apertura della nuova indagine in corso, spiega che “nell'arco della serata dello stesso giorno, compariva improvvisamente nel sonno un arresto cardio-respiratorio irreversibile.”

La bambina aveva il morbillo?

Ora, con le nuove analisi anatomo-patologiche si cercherà di capire se c’è un nesso causale tra la malattia del morbillo e l'evento fatale per la piccola.

80 comments

  1. Antonella Riccobene 13 luglio, 2017 at 18:17 Rispondi

    Non.creiamo il.panico pero’ diciamo ancor prima della storia del morbillo che questa bimba aveva altre patologie… non facciamo morire le mamme di paura, non e’ eticamente corretto… la storia si racconta x intero

    • Sandra Marcone 13 luglio, 2017 at 18:38 Rispondi

      Ancora più grave in tal caso!
      Se tutti vaccinassero i propri figli si avrebbe l’immunità di gregge e i bimbi che già soffrono di altre patologie non rischierebbero di contrarre il virus, aggravarsi indebolendo il proprio sistema immunitario già messo fortemente alla prova…e morire.

    • Kamila Teresa Swijas 13 luglio, 2017 at 19:27 Rispondi

      Anna Maria Pinciroli questo è il bugiardino del vaccino per morbillo, parotite, rosolia, varicella…alla 2a pagina c’è scritto questo!! Quindi non è vero che chi è vaccinato, non è contagioso, anzi….quindi sia uno non vaccinato che vaccinato potrebbe aver trasmesso il morbillo a questa bambina con già diversi problemi del sistema immunitario. Non dite le cose senza leggere, il bugiardino lo trovi sul sito della Agenzia Italiana del Farmaco, o scrivendo il bugiardino del vaccino mprv e ti esce subito. #siaivaccini ma #siallalibertàdiscelta #noobbligo
      “Una volta vaccinato, il suo bambino deve cercare di evitare per almeno 6 settimane dopo la vaccinazione, fin dove possibile, uno stretto contatto con i seguenti individui:
      – individui con una ridotta resistenza alle malattie,
      – donne in gravidanza che non hanno avuto la varicella o che non sono state vaccinate contro la varicella.
      – neonati da madri che non hanno avuto la varicella o che non sono state vaccinate contro la varicella.”

    • Valentina Rulfi 13 luglio, 2017 at 19:32 Rispondi

      Il vaccino del morbillo non è contagioso!!! Basta con questa storia è questi “bugiardini”
      Parlate con medici veri in carne e ossa che possano spiegarvi le cose per bene o leggete libri/riviste mediche aggiornate se proprio volete salire in cattedra.
      Solo il.vaccino per la varicella mi pare abbia il 5% di possibilità di contagio, tutti gli altri no.

    • Alessandra Kass Forza 13 luglio, 2017 at 19:47 Rispondi

      Intanto,visto che ho due bambini, e io sono incinta, ho chiesto al mio ginecologo delucidazioni sulla possibilità di trasmissione del morbillo, tramite vaccino, a neonati e donne in gravidanza (io feci il vaccino, quindi non so.se posso considerarmi immune!!).
      Lui mi ha detto che si sarebbe informato bene con i virologi,non mi.ha detto “no vada tranquilla”…attendo ancora risposta!!

    • Kamila Teresa Swijas 13 luglio, 2017 at 20:09 Rispondi

      Questa bimba era in cura per meningite e aveva fatto il vaccino per il morbillo poco prima…magari nel frattempo l’ha preso da qualche parte ma il vaccino non l’ha protetta! È intanto dall’età di 3mesi che era in cura…quindi molto debole! R.I.P

    • Kamila Teresa Swijas 13 luglio, 2017 at 20:12 Rispondi

      È io ho più di un medico in famiglia e anche pediatra quindi le notizie non le prendo da internet ma direttamente dalla fonte che sta a contatto con queste cose tutti i giorni! Smettete di fidarvi solo di quello che vi dicono i scienziati e politici ma leggete un po’ di libri e bugiardini dei farmaci che sono quelli che contano e parlate con medici che non hanno interessi economici dietro…

    • Anna Maria Pinciroli 13 luglio, 2017 at 20:33 Rispondi

      Kamila Teresa Swijas il bugiardino è vero riporta questo ma l’unico vaccino in quella composizione che può dare contagio è quello della varicella. Non è il morbillo, nemmeno la parotite e nemmeno la rosolia. Visto che i bugiardini li cercate su Google almeno leggeteli bene.

    • Melania Piscina 13 luglio, 2017 at 20:42 Rispondi

      Kamila Teresa Swijas leggi bene, parla di varicella il tuo bugiardino…e come dicevano altri prima di me, ha una bassissima percentuale di contagio.
      Riguardo i bugiardini, ti diró quello che mi hanno detto all’ospedale Giannina Gaslini di Genova ( uno dei migliori ospedali pediatrici d’Europa): “il nome, bugiardino, si chiama così perchè non dice sempre la veritá”. In questi foglietti vengono elencati tutte le controindicazioni e le avvertenze possibili perché così vuole la legge. Prendi il bugiardino dell’aspirina e dimmi se hai mai avuto gli effetti collaterali elencati…

    • Katiuscia Scarfò 14 luglio, 2017 at 14:17 Rispondi

      A quanto detto da un epidemiologo chi contagia sono gli adulti, i bambini sono quello contaggiati.. i vaccini sarebbero da fare ai grandicelli e non ai piccini cosicché il sistema immunitario possa maturare in maniera corretta.

  2. Beatrice Pomili 13 luglio, 2017 at 19:55 Rispondi

    tutti laureati coi bugiardini…prima di sparare cazzate lette su google e rispondere a gente che passa la vita sui libri a studiare questa roba pensate che ne fanno le spese dei poveri bambini innocenti.

  3. Maria Carlotta Rolando 14 luglio, 2017 at 08:33 Rispondi

    Ma BASTA con sta storia il morbillo lo abbiamo avuto tutti …. X favore m’ha io mi chiedo se il vaccino scienziati e medoco con controc…..o lo hanno fatto un motivo ci sarà no ? ??? Dai pensate solo a bambini con problemi immunitari! O chi addirittura li ha e non lo sa ci sono malattie subdole che uno da bambino ha e non da un morbillo ti può uccidere o lasciare leso a vita!E un tempo quanti ne sono morti o rimasti compromessi! Prova ad andare in africa e non farti il vaccino x la lebbra! Tanto chissenefrega la la prendono tutti ! Ma come ragionate! Però scommetto che se viaggiate i vaccini lebbra malaria ecc li fate.?

    • Veronica Mariam 16 luglio, 2017 at 16:29 Rispondi

      gli ‘scienziati’ hanno inventato anche i vaccini per l influenza se è per quello…e non perché di influenza si muoia…a meno di non avere il fisico già pesantemente compromesso! ma perché poteva risultare una commercializzazione dal fatto di togliere (almeno ipoteticamente) a tante persone il fastidio di una settimana di febbre e assenza dal lavoro.

    • Maria Carlotta Rolando 16 luglio, 2017 at 22:58 Rispondi

      Prima di tutto antinfluenzale ha uno scopo specifico e e’ indirizzato a specifiche persone! Non viene fatto a tutti o su richiesta! Lo fanno bambini con problemi di sistema immunitario e di conseguenza tutta la famiglia x salvaguardare il bimbo sanitari insegnanti, donne in gravidanza dopo il primo trimestre e persone anziane! E persone a rischio con patologia croniche che stabilisce il medico!se non sei di questa fascia il vaccino NON LO FAI! E SONO CLASSIFICATI X CATEGORIA!Prima di dire stupidaggini pensiamoci bene che un vaccino x l’influenza salva la vita vita a bimbi che se la prendono sono c….i!

Lascia un commento