Neonati abbandonati: in Italia sono 400 all'anno

neonati abbandonati

Abbiamo raccontato ieri la triste notizia della neonata abbandonata a Trieste che non ce l’ha fatta: è morta nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale pediatrico Burlo Garofalo. La mamma della piccola, una ragazzina di sedici anni, è al momento indagata per omicidio.

Neonati abbandonati: non si tratta di un caso isolato

Ogni anno in Italia, sono circa 400 i neonati che vengono rifiutati e abbandonati dai propri genitori, praticamente più di un bebè al giorno. Eppure nel nostro Paese è possibile partorire in maniera anonima in tutta sicurezza, allo scopo di tutelare se stesse e il proprio bambino.

Parla la madre: “Non sapevo di essere incinta”

La ragazza indagata per l’omicidio della propria figlia, si giustifica affermando che non sapeva di essere incinta. Anche al momento del parto non era consapevole di ciò che le stesse capitando: probabilmente aveva confuso i dolori del travaglio con quelli mestruali (sic!). Quando poi la piccola è nata ha creduto che fosse morta e, pertanto, ha deciso di depositarla in uno spazio verde nei pressi della propria abitazione.

Una ricostruzione davvero incredibile e agghiacciante, considerando anche che i familiari che vivevano nella medesima abitazione della giovane sostengono che anche loro non si sono accorti di nulla. 

80 comments

    • Ilaria Liut 9 maggio, 2017 at 12:15 Rispondi

      La bimba probabilmente era prematura, quindi può essere che non sentiva i movimenti (io ho partorito il giorno prima di entrare nell’ottavo mese e di movimenti non è che ne sentissi tantissimi, ovvio che sentivo comunque ma ci stavo anche ben attenta per sentirli).

    • Anna Ius 9 maggio, 2017 at 14:14 Rispondi

      Al di là dei movimenti, perdonami, qualche segnale c’è! Che sia la pancia che cresce, il ciclo che sparisce o si modifica, malesseri diversi dal solito…e non ci credo che una donna non ne colga nemmeno uno, per quanto giovane e stupida!

  1. Alessandra Collalti 9 maggio, 2017 at 11:07 Rispondi

    Ma che fesseria è questa! Ci sono donne che hanno il ciclo molto irregolare e ok, ma cacchio io ho sentito mio figlio muoversi al 5° mese e questa dice che non sapeva di essere incinta? Senza parole!

    • Tania Tavor 9 maggio, 2017 at 12:30 Rispondi

      Mi avevano raccontato di una donna che dopo tanti anni di cure non era riuscita ad avere bimbo. Una volta e stata ricoverata in ospedale e STAVA PARTORENDO. Lei non sapeva nulla della gravidanza, i movimenti del bimbo con confondeva con il meteorismo (di quale era soggetta). Miracolosamente può succedere.
      Non è in questo caso. Secondo me, sapeva benissimo di essere incinta.

    • Tania Tavor 9 maggio, 2017 at 13:30 Rispondi

      Pensaci che quella donna venuta in pronto soccorso con i dolori forti della pancia (aveva comunque qualche disturbo cronico che per lei era normale) e l’hanno mandato in sala parto. Aveva sopra 45 anni lei. Suo “povero” marito e parenti erano in ricerca urgente di qualche vestitino per bimba alle 3 di notte😂😂😂. Tutto personale coinvolto sono rimasti a bocca aperta…. (conosco la ostetrica che l’ha fatto partorire).

  2. Valentina Fanfoni 9 maggio, 2017 at 11:08 Rispondi

    A 16 anni se fai sesso non protetto sai che potresti rimanere incita!! In nove mesi si sarà accorta dell’assenza di ciclo??? …la pancia sarà cresciuta (o solo io sembravo una balena spiaggiata gli ultimi mesi?)??? …è giusto che a 16 ANNI venga processata e condannata per il terribile reato che ha compiuto!!! …e insieme a lei i suoi genitori che, comunque, erano suoi tutori in quanto minorenne!!!

    • Ilaria Liut 9 maggio, 2017 at 12:13 Rispondi

      Che non si sia accorta della gravidanza potrebbe ancora ancora essere plausibile. Niente pancia, il ciclo che viene lo stesso, zero malesseri… solo lei sa… Ma non credo che il parto sia stato così immediato e indolore. E anche fosse, il cervello era tanto in tilt da non farle pensare che era meglio chiamare un ambulanza? Perché per pensare di calarla giù dalla finestra era lucida? Deve pagare tanto!

  3. Francesca Micalizzi 9 maggio, 2017 at 11:12 Rispondi

    Anche se fosse vero che non si è accorta della gravidanza fino al momento del parto non è una giustificazione al suo schifo di gesto… non esistono giustificazioni ad una porcheria del genere, non ci provasse neanche!

  4. Michela Masini 9 maggio, 2017 at 11:20 Rispondi

    Io mi chiedo.come cavolo fai a condannare a morte tuo figlio. Se non lo vuoi puoi partorire in ospedale in modo anonimo e lasciare li il bambino che sarà affidato a chi lo amerà. E pensare che al mondo ci sono.donne che morirebbero pur di avere un figlio e queste persone se ne sbarazzano senza ritegno e il problema è che non gliene importa niente… mah

  5. paola 9 maggio, 2017 at 11:34 Rispondi

    ciao sono paola,io sono contraria all’abbandono dei neonati,a me piacerebbe adottarne uno così pure io divento mamma,ciao da paola leonardi

  6. Vero Carlons 9 maggio, 2017 at 11:43 Rispondi

    A 16 anni siete più svegli che mai.. lo sapevi benissimo di essere incinta.. vergognati x il brutto gesto che hai fatto e spero che ti diano un po’ di galera.. nn meriti nemmeno di essere ancora madre!!! 😡

    • Valentina Fanfoni 9 maggio, 2017 at 13:33 Rispondi

      …meglio entro i tre mesi di gravidanza che farlo nascere e AMMAZZARLO (perchè così è stato)!!!! Comunque se Stato e soprattutto Chiesa (visto che predica bene ma razzola male) aiutassero di più (economicamente oltre che moralmente e psicologicamente) le donne, secondo me, ci sarebbero meno aborti!!!

  7. Wioletta Pyziolek 9 maggio, 2017 at 12:46 Rispondi

    Hahah… non era a conoscenza della gravidanza 😂😂😂😂😂 ma per favore! DEVE ESSERE PUNITA IN MODO ESEMPLARE! Con obbligo di sterilizzazione forzata è permanente! Non merita nulla questa spazzatura…

  8. Meri Lapenna 9 maggio, 2017 at 12:59 Rispondi

    Non sanno più Che scusa trovare
    Non mi venisse a dire Che non lo sapeva.
    Neanche una nausea,un movimento
    Quando a fatto sesso non gli è sfiorato il pensiero Che forse poteva restate in cinta
    Ma Fammi il piacereeee

  9. Squillaci Licia 9 maggio, 2017 at 13:55 Rispondi

    Non c credoooooooooo
    X 9 mesi nn hai ciclo……
    E poi i cucciolotti scalciank che a una meraviglia e nn capisce di essere incinta? ????
    Si merita una bella condanna
    Senza cuore
    Assurdo!

  10. Alex Alexandra 9 maggio, 2017 at 13:55 Rispondi

    Senza parole. Ma ho letto male io? Oppure c’è scritto nell’ articolo che lei non era a conoscenza della gravidanza? E poi non capisco che cazzo vuol dire che non era a conoscenza?

  11. Alex Alexandra 9 maggio, 2017 at 13:58 Rispondi

    Faccio una preghiera x questa bambina che non c’è più :( creatura indifese sono non hanno fatto nulla di male. Almeno potevano portarla in convento farla adottare da qualcuno. Che animale di persona

  12. Casta Elisabetta 9 maggio, 2017 at 14:18 Rispondi

    Ma anche fosse vero che non si sia accorta della gravidanza…..ti vengono le doglie….perché quelle ti vengono…..e tu spaventata non chiami tua madre????se una non sa la natura di quei dolori si spaventa e chiede aiuto!!!!

    • Milly Zippo 9 maggio, 2017 at 22:18 Rispondi

      Pensa che è successo a pochi metri da casa mia…e neanche a 100 metri c è l ospedale pediatrico…l unico in Regione ad avere una terapia intensiva d eccellenza…la mia amica ha visto le pattuglie ma non capivano cosa era successo… :( mi ha pianto il cuore…ma non posso pensare che abbia partorito con zero assistenza e abbia avuto la forza e la lucidità di fare da sola…Non voglio pensare male…ma come due persone che vivono con lei non si sono accorti…chissà se verrà fuori la verità…ogni giorno sento una diversa

  13. Lalla Khybyrtova 9 maggio, 2017 at 14:21 Rispondi

    Ma tu sei una maledetta ritardata..ma mettila vicino ad una chiesa.. lasciala in ospedale..assassina…sai quante donne lottano per avere un bambino e non ci riescono…
    Quante madri lottano per la vita dei propri figli..
    Devi marcire in prigione..ti andrebbe anche di lusso..
    E certamente anche i tuoi deficienti genitori..
    Ciaone

    • Francesca Perilli 9 maggio, 2017 at 19:07 Rispondi

      Si può lasciare in ospedale una volta partorito ed in anonimato! Questa é cattiveria perché ucciderla..perche? É giusto che paghi…lei ed i suoi genitori in quanto minorenne…é una vita umana spezzata….deve marcire in carcere e non poter avere più figli a vita

  14. Maria Hop Damato 9 maggio, 2017 at 16:20 Rispondi

    Spero in una punizione divina……..Un figlio non si lascia morire calato dalla finestra con una corda nuda……Ma che brutto film si è visto questa ragazza…A sedici anni si è consapevoli eccome….E i genitori dove sono in tutto questo scenario da incubo…Povera creatura ……la vita è ingiusta

  15. Paola Frucco 9 maggio, 2017 at 20:36 Rispondi

    Se c’è una giustizia divina questa dovrebbe essere stata la sua unica occasione di avere un bimbo la ripiangera ‘ la piccola che ha assassinato e spero che marcisca in galera sta essere inumano lei è chi di Sicuro la ha aiutata

  16. Pippa 9 maggio, 2017 at 23:05 Rispondi

    L’ha chiusa in una borsa di nylon per la spesa e l’ha buttata dalla finestra. Qui nessuno dice la verità, qualcuno era in bagno con lei. Perché se io non so di essere incinta, mi prendono le doglie e vado in bagno non mi porto una borsa di nylon dietro! E poi urlo, chiamo mia madre, lei accorre … Hanno raccontato solo balle… La dichiarazione poi “non sapevo di essere incinta” e che caxxo vuol dire? Che dato che non lo sapevi ti sei ritrovata una neonata fra le braccia e dato che non lo sapevi l’hai buttata dalla finestra? Come quelli che al supermercato fano la spesa ma non vogliono i bollini delle raccolte punti, stesso ragionamento, ci rendiamo conto? “Ah, ho diritto ai bollini? Ma io non li voglio tanto non prendo niente!” Che caxxo di scusa é “non sapevo di essere incinta?” Cioè, per te sarebbe un motivo che giustifica l’omicidio che hai compiuto? Tu hai chiuso tua figlia in una busta di plastica che qualcuno ti ha dato, qualcuno che ti ha aiutata a partorire e poi l’hai buttata giù dalla finestra. E per salvarti il culo ti sei inventata che avevi una corda (si perché anche io vado in bagno con una corda e una busta di plastica di solito no?, specialmente se ho mal di pancia, non si sa mai, potrebbero sempre servire giusto? 😢😠😈) e l’hai adagiata sui calcinacci? Demonio! Te e chi ti ha aiutata in questo delitto. Demoni senza anima e senza rimorso.

  17. Adriana Majercikova 9 maggio, 2017 at 23:57 Rispondi

    Preferisco non commentare questa situazione, nemmeno da punto di vista psicologico non esiste una scusa in quanto era cosciente durante l’atto di averla lasciata sotto casa sua morire 😡😡😡😡😡😡😡😡😡😡😡…

  18. AnnaLisa Marinelli 10 maggio, 2017 at 07:54 Rispondi

    io a 16 anni ero di 27kg in più… vallo a capire come non c si accorge… vai a capire come una nn s preoccupa del ciclo… ma avere la mente LUCIA di partorire da sola e pensare di buttarlo e sperare di nn essere scoperta ce ne vuole…

  19. Daniela Carannante 10 maggio, 2017 at 13:18 Rispondi

    Nonostante io ne abbia 4,ultima arrivata cn la spirale,vi dico portatemeli,me li cresco io,alle donne che fanno questo,mi fate veramente schifo,almeno partorite in anonimato in ospedale,sn vite nn buttateli…date gioie a chi nn.può e li vorrebbe#!! :)

Lascia un commento