#ProjectUnicorn: una protesi piena di brillantini per Jordan

Jordan Reeves project unicorn

Jordan Reeves ha 11 anni ed è nata senza l’avambraccio sinistro. Nonostante il suo handicap non ha mai smesso di rinunciare ai suoi sogni colorati e così si è costruita un corno di unicorno al posto del braccio. Questa eccezionale protesi è ancora più speciale perché spruzza brillantini e riempie di allegria la vita della piccola Jordan.

La protesi all’avambraccio spruzza brillantini

La voglia di sognare di Jordan, insieme alle sue innati doti creative, le hanno permesso di costruirsi una protesi a forma di unicorno con una stampante 3D. Dopo aver realizzato la protesi l’ha riempita di brillantini e con un processo di aria compressa ha fatto in modo che li sparasse.

Il #ProjectUnicorn che riempie di luce e felicità

Il suo “#ProjectUnicorn“ sta riscuotendo un grande successo e davanti al pubblico di una trasmissione televisiva americana, la bambina ha espresso tutta la sua felicità: “Non puoi essere triste se spari brillantini”. Come darle torto?

Lascia un commento