Chiara Maci: primo pranzo con Andrea da papà Filippo La Mantia

chiara maci mamma andrea

La maternità cambia, muta radicalmente, i valori esistenziali delle neo-mamme. Se prima le attrazioni del mondo determinavano scelte e trend di vita, dopo il parto tutto cambia. Il senso della responsabilità, della scoperta di un mondo affascinante come la maternità, della crescita di una vita, responsabilizza a tal punto le neo-mamme che anche la food blogger Chiara Maci ha dichiarato che dopo la nascita del piccolo Andrea tutto è mutato.

Il cambiamento di mamma Chiara Maci

Per le mamme "comuni", che non vivono sotto i riflettori della celebrità mediatica, non è una novità il fatto che la gravidanza prima, il parto poi, muta radicalmente assetti esistenziali e scale dei valori. Per le cosiddette mamme vip ciò diviene scoperta nel momento stesso in cui si realizza ed una delle ultime illuminate sulla via del parto, è proprio la food blogger Chiara Maci, recentemente mamma nuovamente del piccolo Andrea, avuto dalla relazione con lo chef Filippo La Mantia.

Chiara Maci, splendida mamma bis

Il 16 febbraio vedeva la luce il neonato di Chiara ma la stessa foodblogger si trovava all'interno di un progressivo mutamento delle sue abitudini, dei valori intrinsechi ed interiori. Se la nascita della primogenita Bianca le aveva già aperto gli occhi su questo meraviglioso mondo di responsabilità e conquiste, d'amore e gioie, apprensioni e sacrifici, il nuovo miracolo della vita oggi l'ha ulteriormente convinta sul valore della maternità come assoluto e fondamentale.

Ora la sua vita è stabile: Bianca nacque quando Chiara era ragazza madre, il suo compagno attuale Filippo La Mantia, dal quale ha avuto il bambino, le vive accanto con amore (Filippo era già precedentemente padre) ed il senso di coppia unita l'ha inondata di magia, di miracolo come si esprime lei stessa, di quanto sia forte la donna e magica per molti aspetti legati alla gravidanza, al parto. Come darle torto? Una consapevolezza che dovrebbe inondare il mondo di egoismi di questo difficile terzo millennio.

Please follow and like us:

1 comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.