La Spagna contro gli stereotipi di genere nelle pubblicità dei giocattoli per bambini

la-spagna-contro-gli-stereotipi-di-genere-nelle-pubblicita-dei-giocattoli-per-bambini

Dal 30 novembre 2022 in Spagna è in vigore il nuovo codice di condotta il cui obiettivo è eliminare gli stereotipi di genere nelle pubblicità di giocattoli per bambini.

Con l'inizio della stagione dello shopping natalizio, gli inserzionisti spagnoli stanno rapidamente adeguando la commercializzazione di giocattoli a queste nuove disposizioni. Niente più bambole solo per femmine o macchinine solo per maschi, perché "il gioco non ha genere".

La Spagna avvia un nuovo codice per evitare il sessismo nelle pubblicità

Il nuovo codice di condotta introdotto in Spagna, firmato in accordo tra le aziende produttrici, agenzie pubblicitarie e governo, non solo ha lo scopo di eliminare gli stereotipi di genere nelle réclame dei giocattoli peri bambini, ma vieta di associare i colori o specifici giochi ai bambini dell’uno o dell’altro sesso (es. il rosa solo per le femmine e il blu solo per i maschi). L'obiettivo di questo provvedimento è rendere egualitari gli spot pubblicitari.

Gli annunci dovranno utilizzare un linguaggio inclusivo e presentare al pubblico modelli di ruolo positivi e costruttivi per incentivare un consumo sostenibile, responsabile e sano.

Il video della settimana

Come nasce il nuovo codice di condotta

Già nel 2020 il governo spagnolo aveva commissionato un sondaggio sulle pubblicità per bambini ed è stato rilevato che le réclame di giocattoli erano piene di stereotipi di genere. Ad esempio il 34% degli annunci di giocattoli riguardanti una specifica professione per ragazze, è legato al mondo della bellezza, mentre per i ragazzi le professioni più gettonate sono agenti di polizia, soldati o piloti.

Sempre secondo questo sondaggio, l’11% delle pubblicità sessualizza le femmine. Gli stereotipi di genere appaiono negli annunci di giocattoli per ragazze legate alla sfera domestica e alla bellezza. Al contrario il 71% degli stereotipi di genere per ragazzi è legato all’essere avventuriero, eroe e guerriero.

Da questo momento in avanti qualsiasi pubblicità che violi queste regole, in Spagna sarà rimossa. Allo stesso tempo nelle nuove linee guida sono state accluse raccomandazioni che sostengono l’integrazione di altre etnie e dei bambini diversamente abili.

Inoltre, con il nuovo codice di condotta, le pubblicità devono includere pittogrammi che forniscano maggiori informazioni sui prodotti, come la fascia di prezzo a cui appartengono e informazioni sul montaggio.

Secondo il parere del ministro spagnolo Alberto Garzon, i giocattoli privi di stereotipi permettono ai bambini di divertirsi in libertà e di modellare la loro identità consentendogli di raggiungere il loro pieno potenziale da adulti, proprio come spiegato nella guida "Libertad para jugar" (Libertà di giocare).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.