Merenda: il 70% della mamme italiane dà porzioni troppo abbondanti. I risultati di uno studio

merenda-il-70-della-mamme-italiane-da-porzioni-troppo-abbondanti-i-risultati-di-uno-studio

Cosa c’è di più buono di una bella torta fatta in casa, magari preparata assieme al proprio bambino? Eppure, nonostante le migliori intenzioni, anche i dolci casalinghi possono nascondere delle insidie per quanto riguarda l’apporto di calorie nella dieta dei nostri figli.

Merenda fatta in casa, le porzioni delle mamme italiane

Da uno studio condotto da "Bva Doxa" per "Unione Italiana Food", l’associazione che rappresenta le principali imprese italiane produttrici di merendine, è emerso che molte mamme offrono, inconsapevolmente, ai propri bambini una porzione sovrastimata di dolce fatto in casa.

Dalla ricerca - effettuata mostrando le immagini di alcune porzioni di torte a un campione di 600 mamme di bambini e ragazzi in diverse fasce d’età - è emerso che metà delle mamme non è in grado di indicare il peso corretto di una porzione, il 30 % sbaglia il peso, mentre solo il 20% riesce a indicare il peso, più o meno corretto, di una porzione.

Ne deriva che, nel 70% dei casi, le porzioni delle merende preparate in casa dalle mamme finiscono con l’essere sovrabbondanti: prendendo in esame i dolci casalinghi più gettonati, la crostata alla marmellata e il ciambellone, si parla rispettivamente di fette di 100-120 grammi e di 90-120 grammi circa. Ma i bambini sono golosi, si sa, e nel 30% dei casi, viene offerto loro, con soddisfazione, anche il bis.

Merenda, l’importanza delle porzioni prestabilite

Se parliamo delle classiche merendine confezionate, la situazione ovviamente cambia. Grazie alle indicazioni riportate sulle confezioni, dove sono indicati i valori nutrizionali, è più facile stabilire il peso della porzione. Il 58% delle mamme esaminate, infatti, è a conoscenza del peso medio di una porzione di merendina.

Se confrontiamo gli zuccheri e le calorie presenti in una merendina dal peso standard (35 grammi) con quelli di una fetta media di ciambellone fatto in casa (80 grammi), risulta che quest'ultimo contiene quasi due volte gli zuccheri e le calorie di una merendina. Stessa cosa per una porzione abbondante di crostata alla marmellata, che può arrivare a contenere fino a 27 grammi di zuccheri.

Cionostante, le mamme pasticcere non devono disperare: gli alimenti preparati in casa restano una scelta sana e valida in alternativa ai prodotti industriali, il segreto sta nel saper individuare le giuste dosi per la merenda, che devono essere calibrate a misura di bambino.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.