Non riceve il regalo di fine anno: la maestra sgrida i bambini

non-riceve-il-regalo-di-fine-anno-la-maestra-sgrida-i-bambini

Arriva la fine della scuola e molti genitori ringraziano con un dono gli insegnati per essersi presi cura dei loro piccoli, si tratta di un'iniziativa spontanea che non prevede alcun obbligo o imposizione, perciò è possibile che un'insegnante a fine anno non riceva alcun regalo.

È questo il caso di una maestra di scuola elementare di Palermo che però non l'ha presa bene e ha riversato la sua ira sui poveri alunni.

Maestra non riceve il regalo di fine anno e se la prende con gli alunni: bambini in lacrime

La vicenda è avvenuta nel capoluogo siciliano, più precisamente all'Istituto comprensivo "Politeama" di Palermo, dove i genitori di una terza elementare composta dal 16 alunni hanno deciso di non fare alcun dono all'insegnante dei loro piccoli.

Quando la maestra è venuta a conoscenza che 14 genitori su 16 avevano deciso di non partecipare alla colletta, è andata su tutte le furie e ha aggredito verbalmente i bambini che sono usciti da scuola in lacrime e visibilmente scossi per l'accaduto.

L'insegnante avrebbe atteso la fine delle lezioni per esternare tutto il suo malcontento per non aver ricevuto alcun regalo dalla classe e avrebbe esordito dicendo:

"Mi auguro che da grandi non sarete come i vostri genitori che vi stanno dando dei cattivi esempi".

Secondo quanto riportato dalla Repubblica di Palermo la donna avrebbe anche rifiutato il regalo di uno dei suoi alunni che, dispiaciuto per l'accaduto, aveva confezionato un segnalibro. Ma la docente, ormai in escandescenza, avrebbe aggredito il piccolo gridando:

"Non sei un bambino dell’asilo".

Ha poi concluso dicendo:

"Sono contenta di diventare dirigente scolastico così da non vedere più voi e i vostri genitori".

Tutta quest'aggressività verbale ha gettato i bambini nello sconforto che, una volta usciti da scuola, hanno raccontato in lacrime quanto accaduto ai loro genitori.

Maestra sgrida gli alunni per non averle fatto il regalo: indignazione e rabbia tra i genitori

I genitori della terza elementare coinvolta in questo brutto episodio hanno scritto e firmato una lettera inviata al dirigente scolastico e al direttore dell'ufficio scolastico per chiedere che la docente non insegni più ai loro figli.

Sembra, inoltre, che questo non sia il primo episodio in cui l'insegnate è stata segnalata dei genitori, infatti a Pasqua "aveva preso per maleducati noi genitori per non averle fatto gli auguri" racconta una mamma al quotidiano palermitano.

Intanto continua la raccolta firme, anche in altre classi, per compiere un'azione legale nei confronti della maestra.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.