Non sono un 'Mammo': la protesta dei papà

non-sono-un-mammo-la-protesta-dei-papa

È solo di pochi giorni fa la notizia, riportata da alcune testate di gossip, che il compagno della famosa showgirl Belen Rodriguez, si stia occupando a tempo pieno del loro bimbo nato da poco, come se si trattasse di un fatto epocale, la notiziona. Ma a lasciare perplessi sono stati i soprattutto titoli : per chi ha scritto questi articoli, un papà che si occupa del figlio sarebbe un "mammo".

Mamma e papà

Quando un padre si prende cura del proprio figlio in maniera amorevole, contribuisce al suo fabbisogno e necessità, sta semplicemente vivendo il ruolo della paternità in maniera naturale.

Purtroppo, il discorso da affrontare è sempre lo stesso da tempi immemori, nel 2021 non si può ancora parlare di parità dei genitori. È inopinabile che la figura materna rivesta un ruolo privilegiato nei riguardi del bambino, ma è anche vero che la figura paterna, da troppo tempo relegata in quella della persona che contribuisce solo economicamente al mantenimento del figlio, debba considerarsi complementare a quella della mamma.

Al netto di ogni considerazione di carattere sessista, è giusto sottolineare che a prendersi cura del proprio bambino siano entrambi i genitori, il padre e la madre alla stessa stregua.
Qualora uno dei due fosse impiegato nel proprio lavoro in misura maggiore dell'altro, è legittimo che il bambino stia con il genitore meno occupato. Come sarebbe anche giusto che i papà avessero un congedo di tutto rispetto per potersi prendere cura del piccolo nei primi importantissimi mesi di vita.

Stessi doveri e responsabilità

Definire mammo un papà, non è solo sbagliato, ma lascia intendere che si stia occupando di un ruolo che non gli spetta.
Il termine mammo lascia spazio a una serie di stereotipi mai superati, in realtà è giusto iniziare a pensare che entrambi i genitori debbano sentirsi di svolgere i propri compiti liberamente, magari anche in maniera alternata.
In assenza della mamma, è giusto che sia il padre a occuparsi del bambino e viceversa.

Sono seguite a stretto giro le polemiche di numerosi papà blogger, tra cui Guida Senza Patente, che rivendicano l'importanza del ruolo di padre. E non di un sostituto della mamma. L'invito è quindi quello di condividere una foto, per mostrare una cosa bellissima e naturale come quella di un papà che accudisce, cambia, nutre o coccola un figlio.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.