Offerta di lavoro sessista? Scatta la rivolta su Facebook

offerta di lavoro sessista

Nel 2017 si può ancora parlare di discriminazione verso le mamme e le donne nel mondo del lavoro? Ebbene si: è accaduto di nuovo e questa volta i social network hanno aiutato a mostrare il potere della solidarietà femminile.

L’offerta di lavoro sessista

L’assurda offerta di lavoro è stata pubblicata su Facebook da un parrucchiere di Bari. Le credenziali per rispondere alla selezione sembravano uno scherzo di carnevale. Il parrucchiere ha pubblicato un annuncio sul suo profilo Facebook in cui ha richiesto esplicitamente una figura che potesse diventare leader, con particolari doti di carisma ed entusiasmo.

Dopo la risposta di una potenziale candidata, il parrucchiere ha domandato alla donna quale fosse il suo stato civile. La sua risposta al commento della donna maritata? “Mi dispiace, ho sempre avuto problemi con donne sposate.”

Mamme e donne creano problemi al lavoro

Pur specificando che nel suo lavoro non ha nulla in contrario con le donne sposate e con le mamme, ha espressamente detto che non le assumerebbe mai perché devono restare a casa. Il motivo? Creano problemi con richieste di part time, malattie e assenze.

Il parrucchiere è stato costretto a cancellare l’annuncio di lavoro dal suo profilo, perché è stato coperto di insulti, anche dalle sue clienti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.