Il bambino porta tutto in bocca: facciamo attenzione alla sicurezza!

bambino mette cose in bocca

Tra le tante abitudini che accomunano i bambini piccoli, la più pericolosa è sicuramente quella di portare gli oggetti alla bocca, per tentare di masticarli e scoprire la loro consistenza. Di certo si tratta di una fase naturale, che consente al bambino di "esplorare" il mondo attraverso il senso del tatto, ma occorre impedire ai nostri figli di afferrare gli oggetti sparsi per la casa, in quanto alcuni di essi potrebbero essere molto pericolosi e causare avvelenamento o soffocamento se leccati e ingeriti in modo accidentale. Dunque, scopriamo insieme come far evitare che il bambino porti tutto alla bocca, attuando qualche semplice accorgimento.

Elimina gli oggetti potenzialmente pericolosi

Il primo passo per evitare che il bambino possa afferrare gli oggetti piccoli e metterseli in bocca, consiste nello spostarli in ripiani alti e riporli ovunque lui non sia in grado di toccarli. Capita spesso di dimenticare elastici, forcine, portachiavi e altri piccoli accessori di uso quotidiano in tavolini bassi, sul divano e sulle sedie. Quando si ha un bimbo piccolo occorre prestare attenzione ai minimi dettagli. Persino un oggetto che cade accidentalmente per terra e non viene raccolto potrebbe essere pericoloso. Il rischio non è solamente di soffocamento ma anche di intossicazione: pensiamo al caso di una batteria usata o di un tubetto di crema dimenticato aperto. Essere scrupolosi quanto più possibile è la soluzione migliore per salvaguardare il bambino da possibili incidenti domestici.

Non perdere di vista il bambino mentre gioca

Non appena i bimbi imparano a gattonare e a muovere i primi passi, la casa diventa un luogo fantastico da esplorare nei minimi dettagli. Se eliminare ogni oggetto potenzialmente pericoloso presente nel suo raggio di azione è la soluzione più efficace, è altrettanto vero che qualcosa può sempre sfuggire. Il pericolo è sempre dietro l'angolo e, proprio per questo motivo, occorre sorvegliare il bambino in ogni istante, mentre gioca sul pavimento o in giro per la casa. Questo è necessario almeno fin quando non sarà in grado di comprendere autonomamente il pericolo che comporta masticare gli oggetti.

Dai al bambino oggetti sicuri da masticare

È un dato di fatto: i bambini sentono la necessità di portare gli oggetti alla bocca per capire come sono fatti, apprezzare la loro forma, la loro consistenza e scoprire ogni loro minima particolarità. Se non possiamo contrastare questa attitudine, allora non ci resta che fornire al bimbo dei giocatoli appositamente creati per poter essere masticati.

Sono realizzati in materiali sicuri e atossici, abbastanza grandi da non poter essere ingeriti e facilmente lavabili. Per evitare che il bambino si annoi e vada alla ricerca di altri oggetti, dobbiamo essere previdenti e acquistarne diversi, con differenti forme, colori e trame.

Lascia un commento