Biobab: un asilo per bambini nel carcere di Bollate

biobab asilo carcere

Il carcere di Bollate, un comune di Milano, è diventato un centro d'eccellenza per la rieducazione ed il recupero dei detenuti, che lavorano come cuochi nel ristorante dell'istituto. Adesso arriva un'altra importante novità da segnalare, la creazione di un asilo nido per bambini nel carcere. L'asilo si chiama Biobab ed è aperto ai figli dei dipendenti e dei detenuti.

Biobab: un luogo dove i bambini possono giocare tranquillamente

Pur trovandosi in un carcere, Biobab ha tutti i crismi di un asilo che non ha nulla da invidiare ad altri istituti. La struttura, destinata a bambini dai 5 mesi a 3 anni, serve ai piccoli cibo naturale, genuino, biologico e a chilometri zero. Inoltre è presente un orto dove i bimbi possono svolgere interessanti attività didattiche, a stretto contatto con i cavalli del maneggio del carcere.

La soddisfazione di Massimo Parisi, il direttore del carcere

Biobab ospita 24 bambini: 14 appartengono a famiglie del territorio, 8 sono figli di dipendenti ed altri 2 sono figli di mamme detenute. L'asilo nido rappresenta una vera eccellenza nel mondo carcerario italiano, ed il direttore Massimo Parisi parla con orgoglio di questo progetto: una sfida vinta contro tutto e tutti, un modello da seguire.

Lascia un commento