Il mammese? Una vera e propria lingua universale!

baby talk mammese lingua

La vocina che le mamme utilizzano per parlare con i propri bambini è un vero e proprio linguaggio universale, scientificamente studiato.

Il mammese: come comunicare con il neonato

Ammettetelo: la fate anche voi quella vocina strana quando parlate con i vostri figli piccoli!

Quel tono di voce che cambia è tipico di tutte le mamme che vogliono comunicare con il proprio cucciolo. Anche se dall'esterno può sembrare di essere un po' folli e di aver perso la testa per il proprio bambino, il mammese è la lingua che tutte le mamme del mondo utilizzano per farsi capire dal neonato, per giocare con lui e per attirare la sua attenzione. In realtà dietro a questa stranezza c'è una spiegazione scientifica e non è solo l'amore che parla.

La scienza del baby talk

Quando si ha tra le braccia la propria creatura è naturale per una mamma cambiare il tono di voce (accade anche quando si legge una favola). Un gruppo di studiosi dell'Università di Princeton ha scoperto che quelle vocine delle mamme sono un linguaggio universale con cui si comunica con i neonati.

Il baby talk è uguale in tutte le lingue, come se fosse un elemento innato di una madre.

Anche voi fate delle vocine buffe e utilizzate diminutivi e vezzeggiativi per parlare con i vostri bimbi?

Lascia un commento