Obesity day, bambini sempre più grassi in tutto il mondo

obesity day

Oggi si celebra l'Obesity Day, una giornata istituita per accendere i riflettori sull'obesità dei bambini, un fenomeno sempre più crescente e preoccupante. Su "The Lancet" sono stati pubblicati i dati raccolti dall'OMS e dall'Imperial College di Londra, relativi all'andamento generale sull'obesità mondiale. Si è registrato un aumento del fenomeno di 10 volte tanto rispetto agli ultimi 40 anni.

Obesity day: obesità e sottopeso, due facce della stessa medaglia

Se da una parte si registra un forte aumento dell'obesità, dall'altra parte si riscontra un leggero calo del sottopeso, che però resta un problema molto grave in alcune zone. La media dei bambini obesi è molto alta in Polinesia, Usa, Egitto, Kuwait, Qatar e Arabia Saudita. La maggior parte dei bambini sottopeso si concentra in Niger, Senegal, India, Bangladesh, Myanmar e Cambogia. Come ha osservato un operatore del settore, obesità e sottopeso sono due facce della stessa medaglia: la prima è tipica dei paesi opulenti e sviluppati, la seconda dei paesi sottosviluppati.

Politiche mirate contro l'obesità

I ricercatori dello studio hanno invitato le istituzioni ad avviare politiche mirate, come un maggior controllo dell'alimentazione infantile ed una maggiore tassazione sui cibi e sulle bevande piene di grassi e zuccheri, per porre un freno al dilagare dell'obesità infantile.

Lascia un commento