Proteggere la vista dei bambini con pochi accorgimenti

vista bambino

La vista nei bambini è un elemento sicuramente importantissimo che non deve essere assolutamente sottovalutato. Molto spesso infatti, a causa dei dispositivi elettronici come computer, tablet e smartphone, la vista del bambino può essere messa a dura prova ed è necessario proteggerla con pochi e semplici accorgimenti.

Vista nei bambini: l'aria aperta fa bene

Nei bambini una vista non ottimale rappresenta senz'altro un fattore che può derivare dalla genetica ma non è soltanto questo a giocare un ruolo di primo piano. Secondo Matteo Piovella, presidente della Società Oftalmologica Italiana, i bambini che passano più tempo all'aria aperta nell'arco della giornata avranno meno possibilità di diventare miopi rispetto ai bambini che passano molte ore in casa.

La causa di tale affermazione non è ancora ben specificata: sembrerebbe però che la luce naturale aiuti la formazione di dopamina, la quale a sua volta ostacolerebbe la formazione della miopia.

Vista nei bambini: limitare l'uso dei dispositivi elettronici

Naturalmente nel processo di formazione delle miopia concorrono altri elementi, uno tra quali è senza dubbio il troppo tempo trascorso a contatto con smartphone, tablet e computer. Non solo: avvicinare troppo tali dispositivi agli occhi può essere estremamente dannoso sia per gli adulti che per i bambini.

Con lo sviluppo tecnologico la miopia è aumentata sensibilmente nel corso degli anni e continuerà a farlo: sembra infatti che entro il 2050 circa il 50% della popolazione mondiale sarà affetta da questo difetto della vista. Pertanto è necessario cercare di limitare quanto più possibile l'uso dei dispositivi elettronici nei bambini, per un massimo di due o tre ore al giorno intervallate da frequenti pause.

Una volta affetti da miopia poi bisogna impegnarsi nell'utilizzare sempre gli occhiali oppure le lenti a contatto (alle quali bisogna prestare la massima attenzione).

1 comment

Lascia un commento