Come si organizza la mamma bis in vacanza

Anche la mamma bis se ne va in vacanza. Ne ha bisogno per staccare la spina dalla solita routine e, in base alla destinazione scelta, le mamme possono insieme ai loro figli conoscere nuove cose, svagarsi e divertirsi.

Organizzare una vacanza con più figli però non è per niente semplice e ancora meno lo è nel momento in cui si parte. Il relax che si aveva prima di essere genitori, il completo riposo stese al sole per ore per abbronzarsi e ricaricare le energie, quando ci sono dei bambini è una vera utopia. Questo però non esclude che si possa partire per un po’ di riposo.

In che modo? Ecco alcuni suggerimenti per trarre ispirazione su come si organizza una mamma bis in vacanza. Alcuni riguardano l’organizzazione del viaggio, ma valgono lo stesso perché aiutano a portare benessere nel momento in cui si è ufficialmente in ferie.

  • Pensate a una meta a prova di bambini. Luoghi con parchi divertimenti, ingressi a grandi zoo, agriturismi con animali e spazi green. Una mamma bis che vuole organizzare al meglio la sua vacanza deve stare attenta alla meta che sceglie. Più i bambini potranno svagarsi e più sarà facile tenerli buoni.
  • Non lasciare nulla al caso. Con più figli si ha davvero poco tempo, motivo per cui è indispensabile organizzare la vacanza nei dettagli pianificando ogni cosa. No alle ricerche e alle offerte last minute, si a un programma meticoloso e perfetto di ogni giornata fuori da casa.
  • In valigia con i giochi preferiti. I bambini hanno bisogno di svagarsi, di apprezzare nuovi stimoli. Allo stesso tempo desiderano restare legati alle loro abitudini. Per questo la mamma bis deve mettere in valigia alcuni giocattoli preferiti, utili nei momenti di emergenza.
  • Il papà collabora alla vacanza. Questo significa che i sacrifici sono equamente divisi per due. Il papà aiuta nei compiti principali della giornata e cerca di far riposare la mamma senza caricarla anche di vacanza di tutte le sue responsabilità quotidiane.

13 comments

  1. Francesca Francy Francy Buonanno 12 agosto, 2016 at 12:48 Rispondi

    Se c’è qualcosa che non sopporto più sono quelle mamme imbecilli che stanno sempre a lamentarsi “sono stanca sono stressata” basta!!!! Non li fate i figli se non avete voglia di alzare il culone dalla sdraio è poi RILASSARSI di che???? Io con mio figlio faccio la guardia sul bagnasciuga tutto il santo giorno senza rompere le palle a mio marito o a nessuno!!!!!

  2. Anna Maria Palamara 12 agosto, 2016 at 16:58 Rispondi

    Ma veramente a mio marito fa piacere giocare con i bambini in spiaggia, non sono io a “rompergli le palle”. E quando ne avevamo solo uno il più delle volte gli correva dietro lui, ma lo faceva di sua iniziativa. Anche i miei sono due uragani 😂 Senza di lui non ci andrei neanche in vacanza!

Lascia un commento