Cenone di Capodanno coi bambini: le regole di buona educazione

cenone capodanno bambini educazione

Le feste natalizie non sono ancora terminate: il Natale oramai è alle spalle ma mancano all’appello il cenone di Capodanno e i festeggiamenti dell’Epifania.

Il cenone è un appuntamento quasi irrinunciabile e se vi hanno invitato parenti o amici a trascorrerlo a casa propria, ecco alcune semplici regole di buona educazione per voi e i vostri bambini che devono essere rispettate.

La buona educazione durante il cenone di Capodanno

Per quanto possa sembrare singolare, esiste un’etichetta comportamentale anche quando si partecipa a un cenone di fine anno. Ci sono delle cose che è proibito fare per scongiurare figuracce inaccettabili e accorgimenti che bisogna mettere in pratica prima della fine della cena. Per evitare di creare scompiglio e di mettere in agitazione chi vi ha invitato, non presentatevi mai con largo anticipo a meno che non vi venga espressamente richiesto dalla padrona di casa. Ultimare i preparativi con ospiti già presenti non è mai piacevole e si potrebbe creare una situazione particolarmente imbarazzante per tutti nel tentativo di trovare il modo di intrattenere chi è arrivato prima del previsto in modo inaspettato.

Vietato girovagare per le stanze dell’abitazione in attesa della cena o dopo. Mettereste sicuramente a disagio i padroni di casa con il vostro modo di fare impertinente e irrispettoso. Stessa cosa vale anche per i bambini: se temete che si possano annoiare portate con voi qualche gioco per farli divertire. Se il cenone prevede che ciascuno porti qualcosa evitate di presentarvi con cose ancora da cuocere a meno che non vi sia stato richiesto prima. Molto meglio presentarsi con pietanze già perfettamente cucinate. Al limite sarà cura di chi vi ospita riscaldarle al punto giusto prima di servirle in tavola. Se invece nessuno vi ha chiesto di portare qualcosa presentatevi magari con un dolce o con una bottiglia di vino di qualità o, se preferite, di un ottimo distillato.

Contegno e rispetto per grandi e piccini

Anche se avete molta confidenza con gli altri ospiti, tenente un comportamento corretto in ogni momento della serata. Non toccate con la vostra forchetta il cibo presente in tavola messo a disposizione di tutti e non prendete il cibo dai piatti degli altri commensali. Ricordate che il cibo che mettete nel piatto deve essere terminato dunque regolatevi di conseguenza e non abbondate con le porzioni se già siete sicuri che non le finirete. Per i bambini vale la stessa cosa: quello che è nel piatto si mangia prima di passare ad altro. Non portatevi la doggy bag a casa e nemmeno pensate di riprendervi la porzione di torta avanzata che avete portato voi all’inizio della serata. Sarà il padrone di casa che nel caso lo ritenga opportuno dividerà fra i partecipanti quanto rimasto e si preoccuperà di riempire le doggy bag sempre se ritiene che sia cosa giusta da fare.

Ricordate che siete sempre ospiti e non potete fare come vi pare. Non statevene in disparte anche se non conoscete quasi nessuno: intervenite nei discorsi senza essere troppo invasivi, ma soprattutto non monopolizzate l’attenzione di qualcuno intrattenendola per tutta la sera con i vostri lunghi discorsi sui vostri figli!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.