Cosa fare con i bambini durante le vacanze di Natale

vacanze-di-natale

Vacanze di Natale: tempo di regali da scartare, dolciumi da gustare, ma anche di mettere da parte compiti, lezioni, il corso di danza, quello di musica, di nuoto, il catechismo e tutte quelle attività che rendono la vita dei bambini di oggi a dir poco piena.

Come gli adulti, anche i più piccoli hanno diritto a qualche giorno per rigenerarsi, dimenticare gli impegni e ritrovare la carica. In che modo sfruttare le vacanze al massimo, rilassandosi e ricaricandosi per iniziare il nuovo anno con il giusto sprint?

Parola d'ordine: relax!

La cosa fondamentale è tenere lontane le preoccupazioni di ogni giorno e concentrarsi su attività che possano distogliere la mente e farci ritrovare l’armonia. Al bando le futili discussioni e i musi lunghi! Di quali attività stiamo parlando? Di tutte quelle che possiamo svolgere insieme ai bambini e che possano regalare il sorriso sia a loro che a noi.

In viaggio

I più fortunati potranno approfittare di qualche giorno di vacanza per fare un viaggio, non importa se verso mete lontane o a due ore di macchina. È un modo perfetto, infatti, di passare del tempo insieme e di condividere il piacere della scoperta di nuovi luoghi, nuovi cibi, nuovi modi di fare. Che sia una località di montagna, una città d’arte o il luogo cui vivono familiari o amici, l’importante è godersi il viaggio in totale spensieratezza.

A casa

  • Al cinema: chi rimane in casa, però, ha tante altre possibilità di trascorrere delle belle vacanze in famiglia. Per esempio, perché non andare tutti insieme al cinema a vedere un film o un cartone, dato che in questo periodo nelle sale arrivano sempre proposte interessanti e adatte sia a noi adulti che ai più piccoli?
  • Un pomeriggio ai fornelli: oppure, possiamo coinvolgere i bambini nella preparazione di dolci e biscotti: facendogli mettere letteralmente “le mani in pasta” non solo si divertiranno, ma si sentiranno responsabilizzati. Si tratta di un dettaglio molto importante, perché i nostri figli amano sentirsi coinvolti in qualcosa “da grandi” e percepire che stiamo insegnando loro qualcosa che non si apprende sui libri e che stimola la loro inventiva.
  • Che ne dite poi di un giro ai mercatini di Natale, possibilmente facendo visita a Santa Claus?
  • O ancora, potremmo andare tutti insieme a visitare un museo, magari di quelli interattivi che rendono la visita divertente e coinvolgente, senza il rischio di fare annoiare i nostri figli davanti a opere di cui non riuscirebbero a capire l’importanza né il significato.

Sono molte, dunque, le occasioni per sfruttare al meglio le vacanze e non sprecare questo periodo prezioso “posteggiando”  i bambini davanti alla tv, al tablet  o allo smartphone. Che si tratti di un viaggio o di una semplice passeggiata sotto casa, i nostri figli apprezzeranno il fatto di poter condividere con noi delle giornate all’insegna della spensieratezza, senza l’assillo dell’orologio o dei compiti. Buone vacanze!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.