Una scatola di Natale per i bimbi in difficoltà

Si sta diffondendo in tutta Italia l'iniziativa della "scatola di Natale" per un Natale solidale. Offrire un dono a chi non ha nulla fa star bene chi lo riceve, ma anche chi lo fa.

La scatola di Natale per i bimbi bisognosi

L'idea di fare un dono, anche in modo anonimo, a chi si trova in difficoltà è una realtà presente già da alcuni anni in Alsazia e grazie ad una signora di Milano, lo scorso anno è approdato pure nella città lombarda. Ma perché lasciare che un'iniziativa così bella resti confinata solo a Milano? Da qui l'idea della scatola di Natale si sta diffondendo in tantissime parti d'Italia e sono centinaia i volontari che dedicano parte del loro tempo a raccogliere le scatole di regalo da consegnare ai bimbi in difficoltà e non solo. Per scoprire se nel vostro comune è attiva l'iniziativa, basta collegarsi al sito dedicato e vedere se rientra in uno dei tanti comuni che aderiscono al "Natale solidale" e verificare i giorni e il luogo in cui poter fare le donazioni. Basta un piccolo gesto per far felice un bambino.

Cosa mettere nella scatola di Natale per i bimbi bisognosi

Confezionare una scatola regalo per un bimbo bisognoso non dovrebbe essere molto difficile, basta inserire un indumento caldo, un gioco, qualcosa per colorare e qualcosa di dolce. Naturalmente fate attenzione all'età del bimbo scegliendo cose adatte alla sua età. I prodotti vanno inseriti in una scatola di scarpe che decorerete personalmente e che accompagnerete con un biglietto di auguri. Non è necessario inserire il proprio nome, basta inserire una pensiero o un augurio di buon Natale.
Una volta confezionato, abbiate l'accortezza di indicare sulla scatola se il dono è adatto ad un bimbo o ad una bimba e l'età, questo per evitare che un bimbo di 10 anni possa ricevere degli giochi per bimbi di più piccoli.
Una volta confezionato non resta che consegnarlo entro il termine previsto in modo da dare ai volontari il tempo di poter fare le consegne entro Natale.

Please follow and like us: