Gravidanza a rischio (ma sempre social!) per Chiara Ferragni

gravidanza rischio chiara ferragni

La gravidanza mediatica di Chiara Ferragni si è nelle ultime settimane arricchita di una parentesi gialla: il piccolo Leo rallentava la crescita nei dati riscontrati alle ecografie, sino ad arrivare al punto che la mamma in attesa più famosa d'Italia non sentiva più vivacità nel feto. A quel punto sia Fedez che Chiara Ferragni hanno davvero iniziato a temere il peggio ed il web è divenuto il centro del supporto mediatico da parte di tutti coloro che sono influenzati da questa fase della vita della maggior influencer del Belpaese.

Chiara Ferragni: una gravidanza mediatica fino alla fine

Alla fine tutto si è risolto e i genitori to-be più famosi d'Italia, ora sorridono nuovamente felici e contenti. Facciamo un passo a ritroso e capiamo la notizia nei dettagli. Le visite ginecologiche, supportate dalle ecografie di rito, confermavano alcuni giorni fa la mancata crescita del piccolo Leo e la tensione della coppia è stata prontamente pubblicata sui social.

Dopo quella notizia, in pochi giorni alla futura mamma Chiara sono arrivati migliaia di messaggi e di mail di preoccupazione da parte dei suoi followers nel momento in cui tutto si è risolto.

È giusto esporre così la propria gravidanza?

Anche in gravidanza l'influencer più famosa d'Italia non è riuscita a trattenersi da invadere il web della sua presenza di mamma in attesa condividendo emozioni, allarmismi, come in questo caso, scoperte, gioie, foto con Fedez avvinghiato al pancione, insomma rendendo la sua gravidanza un atto mediatico. Apparentemente non ci sarebbe nulla di male ma, al contrario, in molti si chiedono se questa eccessiva esposizione mediatica non sia esagerata e poco consona ad un momento per il quale la natura spesso richiede la massima discrezione, se non l'isolamento, per istinto di protezione, alle madri.

Il piccolo Leone non è ancora nato, e a parte un difettoso funzionamento della placenta, ora sta bene, e il parto è prossimo: prepariamoci tutti quanti ad un romanzo online nutrito da future foto, emozioni condivise, presenza sul web da parte di una coppia che senza internet sarebbe assolutamente normale.

Il nostro pensiero oggi più che mai va a tutte quelle mamme che vivono in solitudine problemi legati alla gravidanza superandoli senza il supporto mediatico ma con la sola forza dell'istinto materno.

21 comments

  1. Valeria Marasco 26 febbraio, 2018 at 19:06 Rispondi

    Contraria alla forma di sostituzione della vita social con quella reale tipica di questi due. Ok lei c’ha fatto soldi e fama in questo modo ma arrivare a monetizzare anche su una gravidanza a rischio mi sembra patetico. Poi ognuno fa ciò che vuole. Sono per la libertà…

    • Oriana Fresia 27 febbraio, 2018 at 14:03 Rispondi

      In che senso monetizzare? Lui ha fatto dei video su instagram spiegando la storia e chiedendo di scrivere a Chiara se qualcuno ci era passato già e com’è andato a finire. Poi ultimamente ha detto che va tutto bene.. in cosa ci avrebbe guadagnato economicamente???

    • Valeria Marasco 27 febbraio, 2018 at 14:05 Rispondi

      Lei è diventata famosa e ricca diventando un personaggio famoso del web, non era nessuno ma si è saputa vendere. Aumentare le visualizzazioni di ciò che condivide(qualsiasi cosa sia) fa sì che gli sponsor la paghino di più,molto di più.

  2. Elisa Villani 26 febbraio, 2018 at 19:10 Rispondi

    La domanda secondo me è posta male. Casomai dovevate chiedere ‘lo fareste anche voi’? Chi siamo noi per dire che sia giusto o sbagliato? La Ferragni e Fedez sono consapevoli di quello che dicono e pubblicano, mi pare che nessuno li obblighi, quindi se sono favorevoli loro, che problema c’è? Fermo restando che io non lo farei, non giudico loro che lo fanno.

  3. Mery Giò 26 febbraio, 2018 at 19:43 Rispondi

    Io non condivido assolutamente !! Pancioni in vista, eco su social, riprese parto….Sono momenti così intimi da custodire …. Io pubblico foto dei miei bimbi …. Ma è diverso, completamente diverso

  4. Jana Sarova 26 febbraio, 2018 at 19:44 Rispondi

    Fanno soldi da tutto e senza nascondere niente. Questa è realtà di oggi e più esibizionista sei più vai avanti. Abbiamo perso i valori più importanti nella vita come orgoglio e dignità…una caduta in basso per società ed essere umano.

  5. Cristina Viola 26 febbraio, 2018 at 20:38 Rispondi

    Ognuno deve fare ciò che si sente. Chi può dire se sia giusto o meno? E con che titolo? Davanti ad una paura così grande ognuno reagisce come crede… chi si chiude a riccio, in silenzio, chi chiede di sentire situazioni simili nelle quali cercare conforto e speranza…lasciamoli stare. Sono in una situazione difficile, lasciamo che facciano ciò che più li fa star meglio ..

  6. Adriana Corbo 26 febbraio, 2018 at 20:53 Rispondi

    Se sei in ansia e la paura ti assale nn pensi in quel momento a scattare le foto e a publicarle la mania di protagonosmo e più grande del loro problema ma come si fa a postare dellw cose così intime

  7. Chiara Babocci 27 febbraio, 2018 at 00:29 Rispondi

    Ognuno è libero di fare come meglio crede. Se fatto con il cuore tornerà amore, se fatto per Torna conto tornerà quello che si merita. Personalmente non mi interessa come vivono la gravidanza loro due. Io non avrei postato una cosa mia intima e difficile in posa con borsa hermes in primo piano e scarpe firmate pure. Ma ognuno è libero

Lascia un commento