I miti da sfatare sulle mamme che lavorano

mamme che lavorano

Da donna che lavora, quante volte hai sentito dire che non potrai metter su una bella famiglia e potresti tranquillamente restare a casa, tanto si vive bene lo stesso anche con un solo stipendio?

Tante volte, probabilmente, ma oggi cerchiamo di smentire queste false convinzioni sulle mamme che lavorano!

I miti sulle mamme che lavorano

Molti dei miti che circolano oggi sulle mamme lavoratrici sono frutto di una mentalità legata al passato sistema patriarcale, in cui la donna, madre e moglie, era l'angelo del focolare e l'uomo portava il pane a casa. Sia bene inteso: nessuno vuole sminuire le donne che hanno scelto di non lavorare e fare le casalinghe.

D'altra parte, vorremmo anche mostrare che molte delle affermazioni che si fanno in presenza delle mamme che lavorano hanno poco fondamento, in quanto trascurano un dato importante: lo stile e il costo della vita delle famiglie è profondamente cambiato nell'arco di pochi decenni.

Se la donna lavora si hanno più figli e stabilità economica

Non viviamo più negli anni '80, tempi in cui una famiglia monoreddito poteva permettersi di fare molto di più di quel che potrebbe concedersi oggi. La matematica non è un'opinione: due stipendi fanno più che comodo, anche con tutte le spese che ne vengono – l'asilo nido, ad esempio.

Proprio per questo, non c'è da stupirsi che i dati dimostrino che le donne lavoratrici hanno più figli delle casalinghe. Non è quindi vero che la donna che lavora dà alla luce bambini solo perché non avrebbe tempo da dedicare a loro.

Il mondo del lavoro è ancora molto insidioso per le donne, non c'è dubbio, ma un nucleo familiare in cui entrambi i coniugi lavorano ha maggiore stabilità economica. Un tempo i rapporti lavorativi erano più stabili e, anche quando a lavorare era solo l'uomo, ci si sentiva più al sicuro. Ora non è più lo stesso: quando si lavora in due si ha più possibilità di preservare la famiglia dalle gravi conseguenze che possono derivare da un licenziamento improvviso, ad esempio.

Andare al lavoro vale ancora la candela, ma sentiti libera di prendere la decisione che più si addice al tuo modo di vivere!

Lascia un commento