Sono una mamma e sono stanca

sono una mamma e sono stanca

Non dirò se lavoro o no, perché il punto non è quello.

Sono una mamma e sono stanca.

Sono stanca da prima di diventare mamma, quando avevo il reflusso e le gambe gonfie, dormivo male e mangiavo male, e tutti mi dicevano che dovevo riposarmi, che dovevo muovermi, che dovevo mangiare abbastanza, che non dovevo mangiare troppo, che la mia vita doveva ancora iniziare, che la mia vita era ormai finita. 

Sono stanca per le notti insonni a cui tutti, tranne me, trovano una soluzione: mettilo nel lettone, fallo piangere, dagli l’acqua con lo zucchero, togli il ciuccio

Sono stanca per l’allattamento, per le ore passate a nutrirlo, che importa come? Sono sempre io che lo faccio, che sia col seno o col biberon, credete davvero che qualcuno si offra di farlo al posto mio? 

Sono stanca per la casa sempre in disordine, perché tutti sembrano avere la risposta: paga qualcuno, fatti aiutare, ma come tua mamma non ti aiuta? Ma come non trovi il tempo? E intanto i panni da stirare si accumulano, ed è già tanto che riesca a lavarli. 

Sono stanca per le eterne discussioni, le discussioni per andare a dormire, quelle per mangiare, stanca di cucinare otto pasti diversi, ma certo, non dovrei farlo, vero? Sono stanca di sentire che tutti hanno sempre una risposta ai miei problemi, ai miei dubbi, alle mie ansie. Tutti tranne me, e io resto così, sola.

Sono stanca di guardarmi allo specchio e non piacermi, e magari sentirmi rimbrottare perché non trovo del tempo per me, perché che vuoi che sia farsi carine, esci un po’ con le tue amiche, no? Sei tu che non vuoi farlo, altrimenti troveresti il modo.

Sono stanca di sentirmi stanca senza il diritto di esserlo veramente, perché ho sempre qualcosa da fare, una nuova responsabilità, ricordarmi la merenda, l’appuntamento col pediatra, pulire casa perché non sta bene, correre a fare la spesa, cucinare bene, non addormentarmi morta alle 21 altrimenti la coppia si perde, e se mi sfugge qualcosa no, sono io sbagliata, sono io che non posso essere stanca e semplicemente mollare il colpo. 

Perché siamo super mamme, vero? Mamme che no, non possono essere mai stanche, e ancor meno dirlo, lamentarsi, perché le vere Mamme, quelle con la M maiuscola, fanno tutto e anche di più e poi hanno anche la forza di essere Moglie, Donne, Figlie, Amiche, Lavoratrici…

Io però sono stanca. Stanca di sentirmi dire come devo essere. Stanca di non avere il diritto di essere stanca.

Sono stanca che nessuno se ne accorga e mi dica: "Hai bisogno di una mano?"

102 comments

  1. Imma Ciano 24 marzo, 2017 at 14:18 Rispondi

    Non hai menzionato una frase standard? “Stanca? Impegnata?… ma chi ti ha detto di fare i figli!?” Purtroppo la superbia e la presunzione vanno a braccetto con l’ignoranza!

  2. Sara Mussuto 24 marzo, 2017 at 14:24 Rispondi

    Anche io questa mano ho sempre da vederla… Anche perché per gli altri la mano è invaderti casa e sparare un sacco di cazzate. Mai nessuno che abbia preso un secchio e uno straccio e abbia lavato a terra…

  3. Cinzia D Agostino 24 marzo, 2017 at 15:16 Rispondi

    Nn curarsi mai di nessuno di questi sapientoni buoni solo a dar fiato alle trombe e mai a dare una mano….Cmq verissimo esser mamma é stancante ancora prima di esserlo quando ancora aspetti il tuo bimbo…per fortuna però ci sono anche i loro sorrisi i loro abbracci..

  4. Elisa Domante 24 marzo, 2017 at 16:24 Rispondi

    Amica mia, ti assicuro che non va sempre così..alti e bassi per tutti..e prima o poi,anche in mezzo ai dolori ,le soddisfazioni arrivano!😆
    Non ascoltare ciò che ti infastidisce o che ti butta giù.
    Una buona dose di ottimismo e poi ritorni su.😀😀

  5. Anna Francesca Foschi 24 marzo, 2017 at 16:29 Rispondi

    Mettiamoci anche la frustrazione di aver perso il lavoro perchê incinta e di non averlo ancora ritrovato dopo un anno :( sono stanca ma non lo dico..lo tengo per me, fortunatamente il mio compagno é presente e da tutto l’aiuto possibile.. oltre lui zero aiuto!

  6. Francesca Vetere Antonio Italiano 24 marzo, 2017 at 16:30 Rispondi

    Lascia perdere i consigli non richiesti. Lascia perdere queste persone stupide. Abbraccia tuo figlio o figlia e non pensare a nulla.. anch’io sono stata male.. ho dovuto fare un cesareo d urgenza .. l ho saputo all ultimo momento.. Perché mio figlio era troppo grosso .era 4.700 kg.. ho sofferto dai dolori atroci… ma ora sto bene per fortuna. Sono mamma.di un bimbo di 3 mesi. Baci

  7. Imma Ciano 24 marzo, 2017 at 17:40 Rispondi

    Io credo che il segreto sia rallentare e andare di pari passo coi bambini fregandosene delle opinioni altrui e non disperarsi se la casa è in disordine perché quel giorno il pupo non è stato bene… poi se ti dicono una cosa scortese si può sempre rispondere con le giuste parole! ;)
    P.s.: a me hanno detto “Chi ti ha detto di fare i figli!?” quando ho osato chiedere 3 giorni di permessi non retribuiti per curare mio figlio con 39,6 di febbre e quando ho osato dire ad una parente “se si lavora in due credo sia giusto avere un aiuto in casa da parte del marito”… in entrambi gli episodi ho avuto a che fare con due ignoranti!

  8. Cristina Arenas M 25 marzo, 2017 at 09:30 Rispondi

    Se non l hai già fatto, fai capire ai pettegoli che non hai aiuto concreto. Se si dimostrano insensibili, inizia ad allontanarti, anche se parenti, sono solo tossici x te. Può darsi che capiscano oppure no, ma intanto starai risalendo la china e magari in questo percorso, chissà.. Incontrerai delle persone vere… Un abbraccio

  9. Mimmo Foti 25 marzo, 2017 at 11:49 Rispondi

    Il lavoro più duro e più difficile della terrA e proprio questo fare la mamma tanti sacrifici fatti x crescere I figli giorno x giorno un lavoro silente che non si vede dall’esterno ma che richiede un impegno fisico e costante x tutte le mamme che ogni giorno fanno gli stessi gesti si svegliano la mattina presto preparano la colazione poi chiamano I figli e li accompagnano a scuola poi rientrano a casa e iniziano a pulire casa che detto così sembra facile poi alle ore 13:30 vanno a prendere I figli poi arrivano a casa cucinano x I figli e x I mariti e poi lavano e stirano I vestiti dei figli e del loro marito e questo provate a farlo x tantissimi anni e ditemi voi se non e il lavoro più duro del mondo fare la mamma a tempo pieno motivo x il quale io amo tutte le mamme del mondo e dico loro impegnatevi mamme il bene che fate non e mai perso ma vi ritornerà indietro come un boomerang e sarà tutto l’amore che poi vi daranno I vostri figli sempre pronti a coccolarvi e amarvi .

  10. Liliana Ciaccio Amara Nader 25 marzo, 2017 at 22:05 Rispondi

    Si è stanchi della vita stessa che si conduce ogni giorno con sforzo e fatica … la mamma e colei che abbraccia tutto gioie dolori … E colei che in silenzio anche se ha il cuore a pezzi sorride sempre …. i figli sono un dono di Dio. . La stanchezza e la gente che gode della sofferenza altrui… coraggio mamme … io da quando ho mio figlio vado avanti per lui … forza mamme

  11. Jenny Quintavalle 26 marzo, 2017 at 15:13 Rispondi

    La risposta che mi piace di più, quando dici che sei stanca, e quella”Su su che ci siamo passate tutte”, ma dove sei passata, in mezzo a una separazione, a una vita da organizzare, a un marito menefreghista, due figli da crescere da sola, dimmi sei passata in mezzo a una tempesta e non sai neppure tu come ne sei uscita viva.

  12. Lara Padovan 26 marzo, 2017 at 15:36 Rispondi

    L unica mano che sembra essere sempre presente all appello e’ proprio quella che mi “aiuta” a sentirmi ancora piu stanca, e quindi sola. L unica che mette daccordo tutti facendoli sentiri cosi, a colpi di consigli -machete, piu coinvolti nella mia vita. Ma sono cmq sicura che per quanto stanca, non saro mai (cosi) stanca da cedere do non saper trovare le mie soluzioni… prima o poi.

  13. Valentina Romare 26 marzo, 2017 at 22:15 Rispondi

    È vero, si è stanche
    Ma ora che li vedo crescere e cresciuti, perchè il grande ha già 6 anni, rimpiango tutto il tempo perso a pulire casa e forse anche quello al lavoro… con la casa non sempre lucidata a specchio e qualche soldino in meno forse sarei stata più felice, meno stressata e me lo sarei goduta di più

  14. Rita Cocurullo 26 marzo, 2017 at 22:31 Rispondi

    Questa è la storia di tutte le mamme poi ci sarà sempre qualcuno che vuole consigliarti Perché ritiene di sapere fare meglio un grande medico dottore Pietro Niglio diceva il miglior medico è la mamma per ciascun figlio e così dico ciascuna mamma sa cosa fare per ipropi figli

  15. Lina Corbisiero 26 marzo, 2017 at 23:49 Rispondi

    I parenti,amici o i pinco pallino che abbiamo intorno dovrebbero far andare le mani invece di far andare la bocca a vanvera..io e mio compagno e una bimba da soli e il nostro tesoro venerdi’2 anni soddisfazioni e tanta stanchezza ma chi sene frega se ho ancora i piatti e la sala da fare ora mi riposo e sto cn voi 5 minut (dimenticavo il ciclo)dolores….cmq io nn spiego e dico piu’niente chi nn ha figli o chi li ha grandi nn puo’capire i secondi nn si ricordano….sto zitta se no dovrei mandare tutti a quel paese…tt che ti dicono mangia,rilassati ….e…parole..notte mamme belle

Lascia un commento