La Torre dell'Apprendimento montessoriana: crescere osservando

torre-dell'apprendimento

L’attesa di un bambino comporta una lunga lista di cose da fare e di preparativi per accoglierlo al meglio. Ma come sosteneva Maria Montessori, molte di queste cose servono più ai genitori che al nascituro, il quale non avrà percezione di tutto ciò che mamma e papà avranno predisposto per lui. Non comprenderà il perché delle tutine, né dei prodotti per l’igiene, né delle copertine: piuttosto, percepirà il contatto con il corpo della mamma e il calore attorno a lui.

Quando poi il bimbo inizia a crescere, a gattonare prima e a camminare poi, ecco che le sue capacità di scoprire si affinano portandolo a esplorare ciò che ha intorno con crescente curiosità.

Aiuto, mio figlio distrugge casa!

Tradotto: vorrà toccare qualsiasi oggetto veda, aprire cassetti e sportelli, intrufolarsi in ogni stanza ecc. A questo punto, che facciamo? Togliamo di torno qualsiasi cosa il bambino possa rompere e con cui possa ferirsi.

Ci tocca però ammetterlo: spesso sono proprio gli oggetti che vogliamo tenere al di fuori della portata del bambino, per paura che vadano danneggiati. Qualunque sia il motivo per cui ci curiamo di riporre le nostre cose su ripiani alti e assicurandoci che il piccolo non possa toccarli, è pur vero che il suo bisogno di scoprire va assecondato.

Ciò vuol dire che, pur di permettere al pargolo di esplorare il mondo intorno a lui, dobbiamo lasciargli spaccare vasi, cellulari ecc? No, niente affatto. Vuol dire soltanto che dobbiamo dargli una mano a rendersi conto di ciò che ha intorno, permettendogli di guardare ciò che fanno i grandi.

La Torre dell'Apprendimento: avviciniamo i piccoli al "nostro mondo"

È questo lo scopo della Learning Tower, conosciuta anche come Torre dell'Apprendimento Montessoriana. Questa piccola torre a scalini, facile da reperire ma anche da realizzare con le proprie mani, non fa altro che avvicinare il bambino alla realtà quotidiana dei propri genitori, collocandolo alla loro stessa altezza.

In questo modo, il piccolo può osservare cosa succede, per esempio, in cucina. Guardare la mamma o chi per lei affettare verdure, condire spaghetti o preparare un dolce, magari pasticciando a sua volta, è un ottimo modo per far sì che il bambino inizi a familiarizzare con il mondo e, osservandolo, imparare.

Sicuramente dovremo fare i conti con un po’ di farina sparsa e con qualche altro piccolo pasticcio, ma in compenso avremo instaurato un contatto più stretto con nostro figlio, rendendolo partecipe di ciò che facciamo e dando spazio alla sua voglia di curiosare in giro.

Inoltre, facendogli fare qualcosa “da adulti”, il bambino si sentirà responsabilizzato, importante e utile all'interno del nucleo familiare. Non solo, ma così facendo favoriremo il suo livello di concentrazione, dato che per osservare ciò che facciamo presterà il massimo dell’attenzione, memorizzando gesti di vita pratica che gli saranno utili in futuro.  

9 comments

  1. Paola Lucenti 7 aprile, 2016 at 17:48 Rispondi

    <3 <3 Durante la gravidanza sono ingrassata di 20 chili ma grazie ad una dieta sono riuscita a perdere 12 chili in 31 giorni. Ti starai chiedendo come abbia fatto?Ho usato il prodotto/dieta che consigliava in tv il Dietologo Nicola Selvaggi. Questa dieta viene usata anche da diversi personaggi dello spettacolo della tv Italiana.Anche il mio compagno ha iniziato la mia stessa dieta da circa 15 giorni ed ha già perso ben 7 chili.I prodotti di questa dieta sono del tutto naturali, quindi oltre a poterla farla tutti non esistono controindicazioni.Nella mia vita ho usato diverse diete, molte con scarsi risultati. Questa ha realmente funzionato facendomi ritornare il sorriso.Questa dieta potete acquistarla solo tramite questo [Negozio-online]direttamente da questo link: l2l.it/ParaFarmacia18 <3 <3 Pagherete solo dopo aver ricevuto a casa la dieta, direttamente al [postino o corriere]La spedizione è gratuita. E se in 30 giorni non perdete almeno 10 chili avete diritto alla restituzione dei soldi spesi.L'estate è ormai vicinissima, la prova costume anche, non farti cogliere impreparato/a,Ora non hai realmente più scuse per non metterti a dieta!! ;) ;)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.