Settimana mondiale dell'allattamento per crescere sani

Settimana mondiale dell'allattamento World Breastfeeding Week

Al via la Settimana mondiale dell'allattamento (World Breastfeeding Week), occasione per promuovere il consumo esclusivo del latte materno nei primi mesi di vita dei neonati.

Che cos'è la Settimana mondiale dell'allattamento?

La Settimana mondiale dell'allattamento va dal 1 al 7 agosto per sensibilizzare le neo mamme e non solo a nutrire i propri bambini con il naturale latte materno. Negli ultimi anni sono diminuiti i casi in cui i piccoli crescono grazie esclusivamente al seno. Molte donne non hanno il supporto necessario e non vengono aiutate nell'affrontare l'allattamento, in tante si arrendono dopo i primi tentativi, altre, per non sentir piangere i loro figli, inseriscono subito un'aggiunta di latte artificiale, credendo di far bene.

La campagna di sensibilizzazione dell'UNICEF

In questa settimana sono tante le iniziative che servono a creare una cultura dell'allattamento. In particolare l'UNICEF per tale occasione, ha pubblicato uno studio che sottolinea come in 194 nazioni solo il 40% delle mamme nutre i bambini esclusivamente al seno nei primi sei mesi di vita del neonato. Dati che devono cambiare: il latte materno è ricco di nutrienti, protegge da molte malattie e allergie ed è un investimento per la salute dei piccoli e per le tasche di genitori.

42 comments

  1. Annamaria Carraro 4 agosto, 2017 at 22:53 Rispondi

    E la settimana mondiale delle mamme che non hanno potuto ma tanto avrebbero voluto allattare al seno per mancanza di latte, e che hanno dovuto subire terrorismo psicologico da parte delle infermiere del nido quando la istituiamo?

    • Silvia Libbi 5 agosto, 2017 at 04:45 Rispondi

      Ma xché mamme che non hanno latte oppure ne hanno davvero poco non hanno bimbi sani????….mio figlio d’ cresciuto con il latte artificiale visto che x un mese ho provato di TUTTO ma ne è sceso davvero poco ma lui ora ha 17 mesi e non si è mai ammalato ringraziando Dio!!!! Sicuramente avrà più proteine ma se una madre non può non deve sentirsi neanche in colpa….la SALUTE É LA PRIMA COSA!!!in più lo svezzamento SECONDO ME è molto più importante xché ci sono bimbi che non mangiano nulla con il cambiamento lì mi preoccuperei……mio pensiero!

    • Baldo MattiaLara 7 agosto, 2017 at 17:54 Rispondi

      Finalmente qualcuno parla chiaro: io ho una bimba di 22 giorni…ho fatto di tutto per avviare questo fantomatico allattamento, attaccare al seno lei, tira latte elettrico e manuale, tisane e pastiglie per avviare il tutto e….NIENTE!
      Eppure non credo di essere una mamma meno delle altre….la mia piccola non avrà il mio latte, ma ha tutto l’amore e le coccole di cui ha bisogno! Tutto questo terrorismo durante il corso preparto e in reparto…”tutte le donne possono allattare…”…MI SPIACE MA NON È COSÌ!…eppure bisognerebbe non farne una colpa perché non solo chi allatta è Mamma! 😤

  2. Dany Zacchi 4 agosto, 2017 at 22:59 Rispondi

    È la settimana dell’allattamento poi senti i pediatri bisogna dargli latte artificiale, bisogna smettere di allattare perché diventa un vizio. Crescono troppo è colpa del latte di mamma, son troppo magri non crescono colpa del latte di mamma… 🤔🤔

  3. Rosanna Albano Lista 4 agosto, 2017 at 23:21 Rispondi

    La.mia piccola ha 20 mesi e continuo ad allattarla .. nn sentendo nessun parere ..”nessuno”. E finche”avro voglia lo faro”. La mia piccola giova di ottima saluta e nn si e”ammalata neanche una volta! E propongo l allattamento al seno il piu lungo possibile :-) sto bene anche io :-)

  4. Emanuela Taras 5 agosto, 2017 at 01:03 Rispondi

    I pediatri non sanno niente di allattamento, sponsorizzato marche di latte crescita in base a chi li paga meglio magari, se volete parlare di allattamento dovete parlare con un ostetrica chi è interessato ovviamente

  5. Indira Portale 5 agosto, 2017 at 01:46 Rispondi

    …Ancora prima di partorire, l’ideale sarebbe conoscere delle persone esperte che possano facilitare l’allattamento sin da subito; io mi sono affidata, in particolare, ad una consulente dell’allattamento e ad un’ostetrica…
    Il mio bimbo ha 2 anni e continuo ad allattarlo grazie alla mia tenacia, ma soprattutto al loro supporto 💙

  6. Rachele Rachele 5 agosto, 2017 at 10:09 Rispondi

    Leggo tanti commenti pieni di disinformazione
    Non sono una fanatica del l’allattamento seno perché ci sono mamme che hanno sofferto per non essere riuscite a farlo ma sono fermamente convinta che bisognerebbe fare una grande campagna informativa perché è brutto in una società ormai evoluta e istruita leggere di così tante mamme che asseriscono di non avete latte .

  7. Laureta Shima 5 agosto, 2017 at 13:58 Rispondi

    Mi sa che più fame di latte hanno le mamme che continuano a allattare dopo l’anno che i figli. Io non so come fare a smettere la mia che ha 15 mesi . Il risveglio di notte mi sta stancando molto me e la mia figlia . Secondo me dopo l’anno diventa una fissazione allattamento .

    • Rosa Lanzilotta 5 agosto, 2017 at 15:35 Rispondi

      Io l’ho staccata 3gg fa…la piccola ha 22mesi appena compiuti…. Non pensavo dovesse essere così indolore… Non me l’ha più chiesta dopo che le ho spiegato che mamma ha la bua… abbiamo messo il cerotto sul seno e da allora nulla più…. anzi ha preso a dormire tutto un tiro senza più svegliarsi(si svegliava3/4volte ancora)

    • Giusi Galasso 5 agosto, 2017 at 15:53 Rispondi

      Io l’ho staccata un mese fa a 24 mesi ho fatto la stessa cosa di Rosa Lanzilotta devo dire che è stato più semplice del previsto, allattare è stata un esperienza meravigliosa, ma solo tu puoi renderti conto quando sei pronta a farlo, provaci se lo vuoi, buona fortuna ;-)

    • Caterina Mihai 6 agosto, 2017 at 13:15 Rispondi

      Perché nn vai dal tuo medico curante a farti dare la prescrizione per la pillola che fa togliere il latte? Io ho fatto così, ho spiegato alla bimba che avevo la bua e il mattino dopo nn avevo più il latte.

  8. Manu Giri 5 agosto, 2017 at 14:00 Rispondi

    Che palle! Come se chi non ha potuto allattare ha avuto poi dei figli con carenze! Ma piantatela! Sapete che c’è anche chi se n’è fatta una malattia per tutti quelli che ” no veramente non l’allatti? È importante..” poverina

  9. Elida Pilinçi 5 agosto, 2017 at 14:47 Rispondi

    Brava Silvia Libbi idem mia figlia crescuta con latte artificiale..mai avuto febbre (….e poi conosco bimbi latati fino a 3 anni….avendo la febbre ogni mese d’inverno…percio…)

  10. marta 9 agosto, 2017 at 00:20 Rispondi

    Disinformazione tanta!! Ho 2 figli, uno di 10 anni allattato solo con latte artificiale, uno di 20 mesi che ancora allatto con amore…tanti errori con il primo figlio dati dall’inesperienza, ..Smettere di allattare intorno all’anno di vita é ormai un fatto culturale..ma é soggettivo e personale..

Lascia un commento